Ro&Ro University è un progetto editoriale Ro&Ro Electric nato per diffondere la cultura in ambito illuminazione, architettura, design, arte, energia e ambiente 

La nuova luce urbana: luce e servizi innovativi per l’utente

Alberto Ricci Petitoni
i-dea società di ingegneria – Imola (BO)

 

Quali sono i nuovi possibili scenari della luce pubblica urbana nei prossimi anni? Prima di pensare a come sarà il futuro, analizziamo brevemente il passato. La luce pubblica è nata alla fine del XIX secolo come servizio per rischiarare le città, poi con l’avvento dell’energia elettrica si è diffusa capillarmente sull’intero territorio nazionale nel corso del XX secolo.

Una luce personale e privata per i nostri oggetti importanti

Il mobile-contenitore “Talento Unlimited” (design: Edoardo Colzani, per Laurameroni Design Collection 2019 (courtesy: Laurameroni Design Collection) (photo: Vincenzo Caccia)

 

Anche oggi come nel Rinascimento è possibile incontrare in più occasioni esempi di quella compiuta ‘unità delle arti’ esaltata dal lavoro dei maestri orafi, spesso pittori e scultori eccellenti,  e quando la ricerca nel campo del Design riesce a coniugare analoghi approcci di sintesi alle forme ed ai materiali.

Le finestre diventano 'illuminanti', grazie agli innovativi OLED

Innovative sorgenti luminose organiche da integrare nelle finestre per illuminare gli interni degli edifici in assenza di luce naturale. Sono gli OLED (Organic Light Emitting Diode), i nuovi dispositivi che, grazie all’impiego di materiali economici e sostenibili, consentiranno di ridurre il costo per l’illuminazione e di migliorare il benessere abitativo delle persone.

Un legame importante fra ricerca e didattica

Università di Palermo, Facoltà di Architettura (cortesia: Università di Palermo, Facoltà di Architettura) (photo: Claudia Sajeva)

 

Il tema dell’illuminazione trova ampio spazio di approfondimento nelle attività didattiche e di ricerca svolte dai Dipartimenti di Ingegneria e di Architettura dell’Università degli Studi di Palermo. Gli obiettivi – complementari fra loro – sono legati ad individuare e sperimentare soluzioni per il conseguimento di significativi risparmi energetici, il raggiungimento dei requisiti di comfort visivo e di qualità della luce sia in spazi interni che esterni 

Sul monitoraggio e telecontrollo degli impianti di P.I.

Firenze (cortesia: Intellienergy Tech)

 

La gestione degli impianti di Pubblica Illuminazione è in una fase di profonda e rapida trasformazione, innescata dalla necessità di ottimizzare i consumi energetici ed esplosa per la disponibilità di sorgenti luminose a LED caratterizzate da elevate rese luminose ed ampia flessibilità di utilizzo.

I lighting designer e la risorsa luce

Milano. De Castilla 23 – Gruppo Unipol (courtesy photo: Marco Garofalo per Urban Up|Unipol)

 

Una nostra Inchiesta rivolta ad alcuni importanti studi di lighting design, a proposito del loro lavoro durante questa difficile fase di emergenza e  attraverso una testimonianza video su quali potranno essere le priorità del progetto di luce e dell’attività del lighting designer domani.

La forma scenica della luce

“Aida” di Giuseppe Verdi, Arena di Verona, 1990 (cortesia foto: Sebastiano Romano)

Dalla dimensione della scena teatrale alle installazioni in ambito urbano: il percorso di uno scenografo e light artist che ha ricercato la sua cifra espressiva attraverso una personale interpretazione in chiave pittorica delle architetture degli spazi

Lo scenografo e light designer Sebastiano Romano (cortesia dell’Autore)

 

Sebastiano Romano(1953) è uno scenografo, regista teatrale e light designer che ha posto il tema della luce e del suo utilizzo come strumento centrale del suo lavoro, nei contesti di un’attività artistica articolata e sicuramente eclettica sul piano dei linguaggi.

Sottocategorie

© Ro&Ro Electric
IT06635560011