Centri storici, contributi a fondo perduto

Fino al 14 gennaio 2021 sarà possibile richiedere il contributo a fondo perduto per gli esercenti dei centri storici dei comuni capoluogo di provincia o di città metropolitana colpiti dal calo dei turisti stranieri causato dell’emergenza Covid-19, come previsto dal decreto Agosto.

Sono beneficiari della misura soggetti esercenti attività di impresa di vendita di beni o servizi al pubblico,  negozi e attività economiche dei centri storici delle città d’arte penalizzati dal crollo dei turisti stranieri causato dal Covid.

Per richiedere il bonus è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • avere la partita IVA attiva alla data del 30 giugno 2020 e non cessata alla data di presentazione dell'istanza
  • svolgere un’attività di vendita di beni o servizi al pubblico nelle zone A (indicate nel bando) o equipollenti dei capoluoghi di provincia che hanno registrato presenza di turisti stranieri in misura tre volte superiore ai residenti oppure città metropolitane che hanno registrato presenza di turisti stranieri in misura almeno pari ai residenti.

Le domande possono essere inviate tramite l’apposito servizio web nell’area riservata del portale “Fatture e Corrispettivi” del sito internet dell’Agenzia delle Entrate. Consulta la sezione del sito per tutti i dettagli.

 

 

Se vuoi conoscere altre opportunità, visita la sezione News di Cliclavoro e utilizza il motore di ricerca! 

 

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO