Fondo nazionale efficienza energetica: da oggi al via le domande

Imprese, ESCO (Energy service company) e Pubbliche Amministrazioni sono i tre target a cui si rivolge il Fondo nazionale efficienza energetica e che , da oggi, potranno presentare le loro richieste per accedere ai finanziamenti a tasso agevolato e/o alla concessione di garanzie su singole operazioni di finanziamento.

La procedura per l’invio telematico delle domande è sul portale di INVITALIA, dove sono disponibili maggiori informazioni sulla misura e sulle risorse stanziate. Queste ultime ammontano a 310 milioni di euro che puntano ad essere un volano per gli investimenti nell’efficienza energetica, per un totale di oltre 1,7 miliardi di euro.

I finanziamenti concessi saranno ad un tasso agevolato dello 0.25% e, in particolare, per:

  • le imprese e le ESCO sarà a copertura di un massimo del 70% dei costi agevolabili per importi compresi tra 250.000 e 4.000.000 euro. Durata massima 10 anni;
  • le PA sarà a copertura di un massimo del 60% dei costi agevolabili (80% in caso di interventi su infrastrutture pubbliche, compresa l’illuminazione pubblica) per importi compresi tra 150.000 e 2.000.000 euro. Durata massima 15 anni.

Mentre la garanzia è prevista solo per le Imprese e le ESCO su singole operazioni di finanziamento e coprirà fino all’80% dei costi agevolabili, per importi da 150.000 a 2.500.000 euro. 

Clicca qui per consultare le istruzioni sulla compilazione online della domanda.

 

Se vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime opportunità rivolte alle imprese, visita la sezione News di Cliclavoro!

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO