Il design aiuta a guarire

ADI, in collaborazione con AIRC Lombardia, organizza la seconda edizione del concorso intitolato “Il design aiuta a guarire” finalizzato a migliorare il rapporto del malato e dei suoi cari con l'ambiente terapeutico e in generale i rapporti interpersonali nella particolare condizione della malattia e della terapia.

Alla selezione possono partecipare tutti i progettisti, senza alcun obbligo di iscrizione a ordini professionali o ad associazioni di categoria. È consentita la partecipazione sia di singoli progettisti, sia di gruppi di progettazione.

I progetti dovranno essere inediti e relativi a oggetti o sistemi di oggetti relativi all'attività terapeutica e al benessere dei piccoli pazienti di età da 0 a 14 anni (ad esempio: tavoli, vassoi, armadi e comodini per le stanze dei degenti e per i locali di servizio, sistemi per la diagnostica, soluzioni d'arredamento delle sale d'attesa degli ambulatori e degli spazi comuni ospedalieri, etc).

Il concept dovrà essere presentato esclusivamente in formato digitale e illustrato in non più di 3 tavole in formato A3, riunite in un unico file in formato.pdf ad alta definizione.

La giuria sceglierà, a giudizio insindacabile, la proposta vincitrice, cui verrà assegnato un rimborso spese di 1.000 euro.

Consegna entro il 29 maggio 2020. Per maggiori informazioni, consulta il bando.

 

 

Resta aggiornato sulle tendenze, le novità e le opportunità di lavoro in Italia e all'estero. Segui i canali social FacebookTwitterLinkedInInstagram di Cliclavoro! 

 

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO