“Il viaggio”: concorso per giornalisti under 35

Iscrizioni aperte fino a venerdì 20 settembre per partecipare a “Il viaggio”, il concorso dedicato ai giornalisti under 35 che punta a sensibilizzare e promuovere la tecnica e la metodologia del giornalismo culturale.

L’iniziativa è legata alla settima edizione del Festival del Giornalismo Culturale, organizzato dall’Istituto per la Formazione al Giornalismo e Università di Urbino “Carlo Bo” - in programma da sabato 14 settembre a domenica 6 ottobre, in varie località delle Marche – che avrà al centro proprio il tema del viaggio.

La mission del Festival è chiaramente descritta nel sito: “Esplorare per poi condividere le proprie osservazioni tramite le diverse forme di narrazione sarà dunque il filo rosso di questa edizione del Festival che guarda al viaggio come elemento di percorso e conoscenza, di esperienza che arricchisce, come luogo di scambio e momento di incontro e confronto con gli altri e la diversità”.

Il bando, la cui scadenza è stata di recente prorogata al 20 settembre, si rivolge “ai giornalisti di età inferiore ai trentacinque anni: professionisti, pubblicisti, praticanti, studenti e diplomati nelle scuole di giornalismo riconosciute dall’Ordine”. Per partecipare al concorso, i candidati dovranno aver pubblicato - entro il 7 settembre 2019, su una qualsiasi testata (carta stampata, web, tv, radio) - “un elaborato che racconti un viaggio culturale nei suoi più complessivi aspetti, di visita d'arte e cultura materiale. Un’inchiesta sulle ricadute economiche degli itinerari culturali”.

Il vincitore del concorso, oltre a un premio in denaro di 1.000,00 euro, riceverà una targa e sarà ospitato dall’organizzazione per la premiazione che si svolgerà durante il Festival.

Tutte le informazioni su “Il viaggio” - incluse le modalità di partecipazione e le caratteristiche tecniche degli elaborati - sono reperibili sul bando di concorso.

 

Sei interessato a partecipare ai concorsi giornalistici? Prosegui la tua navigazione in Cliclavoro news!

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO