Innovazione e pari opportunità al centro della seconda giornata del Forum PA

Semplificazione, tecnologie, valore. Sono state queste le parole chiave del convegno “Genere in chiaro: il rapporto biennale sul personale delle aziende medio-grandi nell'attività delle consigliere di parità" che si è svolto oggi, durante il Forum PA, presso lo spazio “Lavoro&Welfare” condiviso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con ANPAL, INL, INAPP, INPS e INAIL.

L’applicativo, lanciato lo scorso anno per il monitoraggio biennale sulla situazione di genere nelle aziende con più di 100 addetti, è stato al centro del dibattito. Il passaggio, da un modello cartaceo ad uno completamente telematizzato, è stato possibile dopo una fase di reingegnerizzazione dell’intero processo di raccoltadei dati. È emerso come tale elemento innovativo potrà generare un valore aggiunto sia in termini di semplificazione che di razionalizzazione delle informazioni raccolte.  

Le informazionipotranno fornire un contributo cruciale per delineare le azioni da intraprendere in futuro.

Il messaggio conclusivo è stato affidato alla Consigliera Nazionale, Francesca Bagni Cipriani e ad alcune Consigliere provinciali e regionali, il cui ruolo cruciale era stato sottolineato in premessa dal Direttore Generale delle Relazioni Industriali e rapporti di Lavoro dott. Romolo de Camillis, che hanno fornito spunti di riflessione basati sulle diverse esperienze del territorio.

Per maggiori informazioni visita www.lavoro.gov.it.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO