MIPAAFT, concorso per 35 funzionari agricoli

Scadono il 29 agosto i termini per presentare la domanda di partecipazione per il nuovo concorso indetto dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo finalizzato all’assunzione a tempo indeterminato di trentacinque funzionari agricoli.
I vincitori saranno inseriti nel Dipartimento dell'Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari.

Per partecipare è necessario possedere come titolo di studio la laurea in una delle seguenti classi:

  • L-25 - Scienze e  tecnologie  agrarie  e  forestali  (20/L, Scienze e tecnologie agrarie, agroalimentari e forestali);
  • L-26 - Scienze e tecnologie agroalimentari (20/L, Scienze e tecnologie agrarie, agroalimentari e forestali);
  • L-38 - Scienze zootecniche e  tecnologie  delle  produzioni animali (40/L, Scienze e tecnologie zootecniche  e  delle  produzioni animali);
  • LM-73 - Scienze e tecnologie forestali ed ambientali (74/S, Scienze e gestione delle risorse rurali e forestali);
  • LM-69 - Scienze  e  tecnologie  agrarie  (77/S,  Scienze  e tecnologie agrarie);
  • LM-70 - Scienze e tecnologie alimentari  (78/S,  Scienze  e tecnologie agroalimentari);
  • LM-86 - Scienze zootecniche  e  tecnologie  animali  (79/S, Scienze e tecnologie agrozootecniche).

Le prove d'esame consistono in due scritti e un orale. In base al numero di partecipanti potrebbe svolgersi anche una preselezione che consisterà nella somministrazione di 60 quesiti, vertenti sulle stesse discipline oggetto delle prove d’esame. Si tratta ad esempio della normativa sulla  produzione e la commercializzazione dei prodotti agroalimentari, nonchè sui prodotti di qualità registrata (DOP/IGP e agricoltura biologica), economia agraria, politica agricola comune, elementi di diritto e procedura penale.

Le domande devono essere presentate online. Clicca qui per consultare il bando e accedere alla procedura.

 

Stai cercando altre opportunità di lavoro? Visita la sezione News di Cliclavoro e utilizza il motore di ricerca

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO