Online la rassegna stampa Cliclavoro

La rassegna online della settimana si apre come di consueto con la sezione Universo lavoro dove ci sono le ultime dichiarazioni del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, in tema di “blocco licenziamenti”; le grandi assunzioni in Rai, negli ambiti culturali pubblici e privati e nelle più importanti aziende italiane operanti nei settori automotive, energia ed elettrodomestici; il progetto sperimentale di smart working presso la pubblica amministrazione milanese e infine l’incentivo Io Lavoro, per cui è ancora possibile inviare la propria domanda.

Politiche per l’occupazione presenta invece ai lettori i corsi di formazione gratuiti per disoccupati over 30 in Veneto; il programma del Consolato a Londra per favorire l’occupazione degli italiani all’estero; le previsioni future sul mercato del lavoro e su quali saranno le professioni più richieste dei prossimi anni; la scuola di specializzazione per ristorazione, sala e bar, Food&Drink di Torino e l’iniziativa territoriale Nonunomeno che intende creare occasioni di inserimento lavorativo e inclusione sociale.

Per le aziende c’è Mondo impresa con tutte le novità a tema economia circolare e opportunità offerte dal Brasile; le 112 aziende italiane certificate Top Employers nel 2021; le conseguenze della Brexit e i possibili scenari futuri e tutto quello che c’è da sapere al momento sul Digital Marketing.

Girando per il mondo si entra a contatto con la nostra sezione Estero dove sono esposte le ultime disposizioni più rigide imposte dalla Svizzera sull’import-export; la curiosità svedese della prima biblioteca contenente solo libri censurati in giro per il globo; le difficoltà economiche della Spagna, Brexit e le ultime sulla pensione in relazione alle previsioni dell’Unione Europea.

Tante novità anche in Storie&Curiosità: il successo di Yith nell’e-commerce, da pescatori siciliani a business man di successo; le realtà imprenditoriali dove si lavora meglio in Italia; il progetto ecosostenibile dell’Università di Genova che desidera trasformare i “fumi” delle navi da carico in energia pulita; la nuova piattaforma digitale Inail per la gestione del rischio stress lavoro-correlato e il “lavoro dei sogni” dell’ultima ora, per cui si viene pagati per guardare Netflix e mangiare pizza.

L’ultima sezione poi, come di consueto è quella Web&Tecnologie con Media Education e cittadinanza digitale attiva, come il web agisce su di noi; il fenomeno del cybersquatting; le norme proposte dall’Unione Europea per regolamentare l’intelligenza artificiale del futuro e il wine e-commerce, attività che è letteralmente decollata in Italia con l’avvento della pandemia da Covid-19.

Consulta nel dettaglio la Rassegna Cliclavoro appena pubblicata!

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO