Oscar di Bilancio: in gara le imprese più virtuose nel reporting e nei rapporti con gli stakeholder

Al via l’Oscar di Bilancio 2019, il premio istituito da Ferpi Federazione Relazioni Pubbliche Italiana per le aziende più virtuose nell’attività di reporting e nella cura dei rapporti con gli stakeholder.

Giunto alla sua 55esima edizione, l’Oscar di Bilancio punterà quest’anno su “Comunicazione, Innovazione, Sostenibilità, Integrazione e Trasparenza”. Sono queste le parole chiave su cui l’Oscar di Bilancio 2019, il cui obiettivo è “contribuire alla creazione e divulgazione di standard d’eccellenza che consolidino una cultura d’impresa sensibile al valore presente e futuro della buona comunicazione finanziaria e non solo, nell’ambito di aziende e organizzazioni piccole, medie e grandi, quotate e non”.

All’assegnazione dell’Oscar di Bilancio possono concorrere: grandi imprese FTSE MIB (escluse le imprese finanziarie); medie e piccole imprese quotate (escluse le imprese finanziarie); imprese finanziarie quotate; imprese ed enti finanziari non quotati; fondazioni erogatrici; imprese sociali e associazioni non profit.

Tre, inoltre, i premi speciali previsti: Oscar di Bilancio per la comunicazione, Oscar di Bilancio per l’integrated reporting e Oscar di Bilancio per la dichiarazione non finanziaria (DNF).

Le iscrizioni all’Oscar 2019 sono gratuite e dovranno essere inviate entro lunedì 14 ottobre.

Per ogni altra informazione, si possono consultare online il Regolamento e la Guida all’iscrizione.

 

Sei interessato a conoscere altri Premi riservati alle imprese? Continua a navigare in Cliclavoro news!

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO