Premio Domus Restauro e Conservazione Fassa Bortolo

Diffondere, far conoscere e premiare restauri architettonici che abbiano saputo interpretare in modo consapevole i princìpi conservativi nei quali la comunità scientifica si riconosce, anche ricorrendo a forme espressive contemporanee.

È questo il senso del premio internazionale di restauro Domus Restauro e Conservazione Fassa Bortolo, giunto alla VIII edizione.

Quest’anno il concorso è dedicato ai Progetti elaborati come tesi e prevede una nuova sezione, il Premio Speciale “Domus Restauro e Conservazione-Tecnologie Digitali BIM”, dedicato alle tesi che hanno saputo sfruttare le innovazioni digitali e in particolare il BIM durante il percorso di analisi e progetto.

Il montepremi complessivo è di 8mila euro, ripartito in un premio da 3mila euro al vincitore del Premio Progetti elaborati come tesi, 2mila euro ai secondi classificati nella categoria Progetti elaborati come tesi e infine mille euro per il vincitore nella categoria Domus Restauro e Conservazione-Tecnologie Digitali BIM. Il bando completo è disponibile a questo indirizzo. È possibile iscriversi entro il 6 gennaio 2021.

 
 

Se vuoi conoscere altre opportunità, visita la sezione News di Cliclavoro e utilizza il motore di ricerca! 

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO