Premio Zavattini per giovani registi

È stata presentata la quarta edizione del Premio Cesare Zavattini rivolto a registi professionisti. Il Premioè una iniziativa promossa dalla Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, sostenuta dalla Siae e dal MiBACT.

Il Premio si rivolge “a tutti coloro che, professionisti e non, siano interessati a utilizzare il cinema d’archivio e il materiale di repertorio per realizzare nuove creazioni audiovisive di carattere documentario che sappiano connettere in forme e linguaggi originali la dimensione della memoria e della storia con il nostro presente”.

Viene richiesta la presentazione, su un apposito format, di un progetto di cortometraggio documentario a base parziale o totale di materiale filmico d’archivio della durata massima di 15 minuti.

Possono partecipare al Premio i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, senza limiti di nazionalità. La maggiore età deve essere stata raggiunta alla data di pubblicazione del presente bando.

Verranno selezionate 9 proposte progettuali finaliste, le cui autrici e autori avranno l'opportunità di partecipare a un periodo di formazione e sviluppo dei progetti.
Dei 9 finalisti saranno scelti 3 progetti vincitori, ai quali - per provvedere alla realizzazione del progetto tra febbraio e maggio 2020 - verrà offerto un sostegno e un riconoscimento in denaro di 2.000 euro ciascuno.
Le domande di partecipazione devono essere inoltrate presso la Fondazione AAMOD entro le ore 12.00 dell'11 ottobre 2019.

Per tutti i dettagli del bando.

 

 

Resta aggiornato sulle tendenze, le novità e le opportunità di lavoro in Italia e all'estero. Segui i canali social FacebookTwitterLinkedInInstagram di Cliclavoro! 

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO