Sicilia, 25 milioni per le microimprese

Un bando per sostenere le microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi in crisi finanziaria a causa dall’emergenza sanitaria Covid-19. L'iniziativa della Regione Siciliana ha una dotazione finanziaria complessiva di oltre 25 milioni e mezzo di euro ed è rivolta alle aree urbane di Agrigento, Bagheria (Pa), Caltanissetta, Enna, Messina, Modica (Rg), Palermo e Ragusa.

Il Bonus Sicilia Aree urbane sarà concesso per un importo massimo di 5mila euro per ciascuna impresa, e sarà calcolato sulla base della dotazione finanziaria assegnata a ogni comune diviso il numero di istanze trasmesse entro i termini. Possono presentare domanda le microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi che hanno sede legale o operativa nei comuni interessati e un codice Ateco prevalente tra quelli previsti per ciascuna area territoriale.

Le istanze possono essere inviate a partire dalle 12 dell’1 luglio fino alle ore 11.59 del 13 luglio 2021. Dovranno essere firmate digitalmente dal legale rappresentante in formato “.p7m”, compilate on line accedendo con credenziali SPID2 alla piattaforma informatica dedicata.

Ulteriori informazioni a questo indirizzo.

 

 

 

Vuoi conoscere altri incentivi per le Pmi? Prosegui la navigazione in Cliclavoro news!

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO