Archiproducts Design Awards 2019. Al via i lavori della giuria!

11/10/2019 - È ufficialmente chiusa la call for entries per la quarta edizione degli Archiproducts Design Awards, i Premi che celebrano le eccellenze del Design internazionale. Si attende ora il verdetto della giuria, chiamata a valutare oltre 700 prodotti candidati da tutto il mondo e scegliere chi si aggiudicherà il titolo di Winner ADA 2019.

Soluzioni sostenibili, sperimentazione materica, originalità e potere emozionale. Non sarà facile per la giuria stabilire chi potrà salire sul podio.

Glas Italia, Minotti, Porro, Lema, Zanotta, De Padova, Poltrona Frau, Flexform, Alias, Desalto, Andreu World, Magis, Arper, Salvatori, Kristalia, La Cividina, Ton, Piet Boon, MDF Italia, Miniforms, Saba Italia, Blå Station, Buzzispace, Tacchini, Visionnaire, Wiener Gtv, Zeitraum, True Design sono solo alcuni dei numerosi candidati in Arredo, Contract e Ufficio.

Ethimo, Gandia Blasco, Manutti, Talenti e Tribù tornano a candidarsi per l’Outdoor, per l’edizione 2019 insieme a Fermob, Roda e nuovi brand internazionali.

Boffi, Cesar, Elica, Foster e Gaggenau sono tra i brand in gara nella categoria Cucina, che vede per la prima volta la candidatura di Alessi.

Grande partecipazione anche in tema Rivestimenti, dalla ceramica al legno, alle carte da parati. Besana Moquette e Jannelli&Volpi si uniscono a Mutina, Cedit, Alpi, Ceramica Bardelli, Inkiostro Bianco, Elitis, Glamora, Marazzi, Ceramica Sant’Agostino e tanti altri.

Artemide, Davide Groppi, Oluce, Vibia, Luceplan sono tra i brand che tornano a candidarsi nella categoria Illuminazione, insieme a Hollis+Morris, Modular Lighting, Louis Poulsen, Andlight e Brokis.

Agape è tra le new entry della categoria Bagno, che anche quest’anno si conferma tra le più popolate. Tra i numerosi brand in gara Ceramica Cielo, Ceadesign, Nic Design, Jacuzzi, Ex.t, Rexa Design, Inbani, Bette, Cocoon, Grohe, Cristina Rubinetterie, MA/U Studio e Geberit.

Concorrono per il Decor i colori di Cc-tapis, Gan, Jaipur Rugs, Society Limonta, l’Opificio, e non solo.

BTicino, Schüco, Vimar e Urmet tra i brand candidati nella categoria Sistemi, Componenti e Materiali, mentre Samsung sceglie di partecipare per la prima volta nelle categoria Building, accanto ad Olimpia Splendid, Isolmant, Cordivari, Himacs, Alpac. Mogs, Velux e Schüco tra i brand in gara nella categoria Involucro Edilizio.

Valutare ciascun prodotto è ora compito dei 60 giurati selezionati per gli ADA 2019, un gruppo multidisciplinare composto da Studi di Architettura, Designer e talenti creativi da tutto il mondo.

SCOPRI I NOMI DELLA GIURIA ADA 2019

La valutazione delle candidature avverrà in due fasi. Dal 21 al 25 Ottobre sarà pubblicata la Longlist ADA 2019, in cui rientreranno i prodotti destinati ad accedere alla fase finale del Premio concorrendo al titolo di “Winner”. Tra i longlisted rimasti in gara saranno successivamente selezionati i WinnerADA 2019, che saranno resi noti nella prima settimana di novembre.

La premiazione ufficiale avverrà nel corso di una serata di gala – organizzata il 14 novembre negli spazi di Archiproducts Milano, nel cuore di Zona Tortona – in occasione della quale i winners riceveranno un manufatto in metallo disegnato dallo Studio spagnolo MUT Design e prodotto in edizione limitata da De Castelli.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO