Come illuminare casa: guida alle tendenze con idee, soluzioni e i consigli degli esperti

Illuminazione casa: ecco uno degli argomenti più complessi a cui ci si trova davanti quando si sta progettando o arredando la propria dimora. Infatti la scelta delle tipologie di luci, il numero e la posizione dei punti luce in una stanza hanno il potere di cambiare nettamente l’atmosfera di una casa. 

Soggiorno, sala da pranzo, cucina, camera da letto, corridoio o giardino: ogni ambiente ha bisogno di una sua illuminazione per essere valorizzato al massimo. Allora se vi state chiedendo come scegliere l’illuminazione della casa continuate a leggere la nostra guida. Ci troverete tante idee, consigli e soluzioni per scegliere la luce giusta per ogni stanza della vostra casa!

Quando si arreda casa è importante scegliere l’illuminazione adatta a ogni ambiente della casa. In questa guida abbiamo raccolto per voi tante idee e soluzioni per scegliere le luci giuste per ogni tipo di arredamento, con i consigli degli esperti e soluzioni innovative e di tendenza.

Progettare tutto nei dettagli è importante, infatti la luce giusta consente di godere meglio del comfort dato da un’illuminazione ben fatta, che rende piacevole le attività e i gesti quotidianità come rilassarsi sul divano, leggere un libro, cucinare, stare insieme agli amici a chiacchierare in salotto o semplicemente guardare un film alla televisione. Continuate a leggere l’articolo.

Come scegliere l’illuminazione della casa: le luci più adatte

Come disporre i punti luce in casa

Foto Shutterstock | Slavun

Se state arredando casa o semplicemente volete dare una nuova vita alle stanze, allora progettare una nuova illuminazione seguendo le ultime tendenze potrebbe essere la scelta giusta. A seconda della posizione della stanza e dell’arredamento scelto ci sono diverse soluzioni che possono essere più o meno adatte per valorizzare gli ambienti, una su tutte quella di illuminare i mobili o l’interno dei mobili. Vediamo i consigli degli esperti e le idee da copiare.

Luci led

Illuminazione led per interni
Protagoniste assolute dell’illuminazione moderna, le luci led sono la soluzione perfetta che unisce stile, efficienza e risparmio energetico. Sul mercato esistono ormai luci led per tutte le esigenze: calde, fredde e colorate. La giusta combinazione di luci permette di illuminare ogni tipo di stanza in modo raffinato, elegante, moderno, originale e confortevole.

Strisce led

Arredare con le strisce led
Le strisce led sono comode da applicare in varie zone della casa o in punti strategici (come dentro all’armadio guardaroba). Dal corridoio alla camera da letto, dall’ingresso al bagno, le strisce led sono versatili e sicuramente rappresentano una delle soluzioni di tendenza ultramoderne per quanto riguarda l’illuminazione della casa.

Faretti

Faretti da soffitto
Con i faretti potete illuminare qualsiasi tipo di stanza. Sul mercato esistono diversi tipi che si dividono principalmente tra quelli incassati nel contro-soffitto e quelli posti su binari, che possono avere a loro volta la luce orientabile per illuminare diverse parti della camera. Sono elementi di design che contribuiscono ad arredare l’ambiente, quindi vanno scelti con cura per armonizzarsi con lo stile di arredamento.

Lampadari

Lampade a sospensione per la camera da letto
I lampadari sono usati per dare luce alla parte centrale della stanza. Se questa è molto ampia, spesso si opta per un doppio lampadario, specialmente nel soggiorno o nel living che condivide lo spazio con l’angolo cucina. Scegliere un lampadario o una lampada di design è spesso la soluzione ideale per dare un tocco personale e dare uno stile particolare all’intero arredamento della stanza.

Lampade da tavolo

Lampade vintage anni 70
Le lampade da tavolo aiutano ad aumentare la luce in casa, ma anche ad arredare le stanze in cui sono collocate. Ne esistono di diverse tipologie, dalle più eleganti a quelle più stravaganti e di design. Possono essere poste su mobili, cassettiere, comò, tavolini o scrivanie e dare un tocco estetico da non sottovalutare.

Applique

Applique da parete moderne
L’applique è un’ottima idea se non vi piacciono i lampadari che pendono dal soffitto al centro della stanza. Infatti si tratta di un punto luce che si può posizionare sulla parete a metà altezza e contribuisce a dare carattere all’ambiente in cui è collocato. Per questo deve essere scelta con cura, per evitare che possa stancare troppo velocemente.

Come mettere le luci in casa

Come disporre i punti luce in casa
Se state progettando di mettere le luci in casa e non sapete proprio da che parte cominciare, allora leggete i consigli dei nostri esperti su come disporre i punti luce in ogni stanza per aumentare l’estetica dell’ambiente senza tralasciare la praticità e il comfort.

Come illuminare il soggiorno

lampada design sospensione

Foto Shutterstock | Mixphotos

Per la zona living dovrete progettare la presenza di diversi punti luce che siano adatti alle esigenze del momento: lampadari o plafoniere sul soffitto, applique sulle pareti, lampade sui mobili. Poi per illuminare al meglio il soggiorno vi consigliamo di predisporre dei punti luce dimmerabili, in modo da regolare l’intensità della luce in base a quello che state facendo: se guardate la tv andrà bene una luce soffusa, al contrario se state leggendo allora la luce dovrà essere più intensa. Interessante e di tendenza è l’uso di illuminare il soggiorno con piantane, magari ad arco, se la camera è ampia e dai soffitti alti.

Sala da pranzo: come valorizzarla con le luci

Illuminare una sala da pranzo
Come valorizzare al meglio la sala da pranzo con le luci? Si tratta di una delle stanze della casa in cui l’illuminazione gioca un ruolo fondamentale. Mentre nel soggiorno o in camera da letto si può decidere di creare dei punti luce in modo personale in sala da pranzo l’illuminazione dovrà essere mirata e attentamente disposta. Seguire le regole su come illuminare la sala da pranzo vi permetterà di creare un ambiente caldo e accogliente che invita alla convivialità e al relax in compagnia.

Come illuminare la cucina

Illuminare la cucina
Per illuminare al meglio la cucina, sia essa piccola o grande, occorre scegliere una luce chiara, preferibilmente fredda, e piuttosto intensa, ideale sia per cucinare comodamente che per consumare adeguatamente i pasti. In base a dove decidete di posizionare il tavolo piazzate un lampadario in modo che sia sopra, mentre potete usare altri tipi di luci per illuminare i mobili, come ad esempio i faretti sotto ai pensili, per non avere zone d’ombra.

Come aumentare la luce in bagno

Come illuminare il bagno
Illuminare il bagno in maniera corretta è fondamentale per vivere questa stanza comodamente. Di solito in bagno non ci sono grandi finestre e per ricreare la luce naturale è bene utilizzare una fonte di illuminazione bianca e morbida. Effetto che si può ottenere utilizzando plafoniere, ma anche lampade da parete, meglio se a led, che non scaldano e non risentono dell’umidità. Oltre a invitarvi a leggere la nostra guida su come aumentare la luce in bagno vi consigliamo di dare uno sguardo anche ai consigli per illuminare al meglio un bagno cieco.
Illuminare un bagno cieco
Essendo privo di finestre il bagno cieco può risultare buio, per questo creare una luce gradevole con lampade e lampadine ben sistemate è necessario. I faretti a incasso sono la soluzione ideale per questo tipo di bagni perché garantiscono una luce forte, omogenea e dall’effetto naturale. Oltre ai faretti si possono utilizzare applique da parete, magari accanto allo specchio. Se l’ambiente è abbastanza grande si può optare per lampadari a sospensione.

Illuminare il corridoio: i consigli degli esperti

Idee per illuminare il corridoio
Illuminare il corridoio può diventare semplicissimo se si conoscono le tante opzioni di illuminazione che si possono scegliere. Sia se dovete dare luce a un corridoio stretto e lungo, senza luci naturali, sia se il corridoio in questione è più ampio o quadrato, nel nostro articolo troverete tanti consigli degli esperti per fare la scelta giusta e valorizzare anche questa zona di passaggio, spesso trascurata.

Come rendere una cameretta più luminosa

#DEVA_ALT_TEXT#come illuminare la cameretta e renderla luminosa

Foto Shutterstock | Richman21

Realizzare l’illuminazione della cameretta perfetta non è semplicissimo, occorre pensare a diverse variabili, come ad esempio l’esposizione della camera, dove è posizionato l’angolo gioco e dove avete deciso di attrezzare la zona studio, ecc. Per non sbagliare vi diamo delle dritte sucome rendere una cameretta più luminosa e confortevole per i bambini e per i ragazzi.

Come illuminare una camera da letto

Illuminazione camera da letto
Vediamo ora come illuminare una camera da letto per renderla comoda e vivibile sia nel momento notturno del riposo che durante il giorno, quando ci si rilassa sulla poltrona e si legge un buon libro. Oltre al classico lampadario potete sistemare faretti e applique per rendere la camera più luminosa, ma che sistemare abat-jour sui comodini e strisce led nei posti più bui come gli angoli o all’interno dell’armadio.

Come aumentare la luce naturale in casa

luce naturale in casa come aumentarla

Foto Shutterstock | Photographee.eu

Se vivete in una casa buia, o semplicemente volete prendere spunto per ridare luce agli ambienti che vivete quotidianamente, allora le nostre dritte su come aumentare la luce naturale in casa, vi saranno molto utili! Non perdetevi il nostro speciale con ben 10 consigli preziosi che vi cambieranno la vita!

Come scegliere le luci del terrazzo

illuminare terrazzo soluzioni scenografiche economiche

Foto Shutterstock | jackmazur

Come scegliere le luci del terrazzo per renderlo scenografico? Date uno sguardo al nostro approfondimento e troverete le soluzioni più adatte che fanno al caso vostro. Ricordate però un elemento fondamentale, l’illuminazione di questa zona della casa dovrà essere tenue, soffusa e calda, in sintonia con l’ambiente notturno circostante.

Lanterne da esterno
Sul mercato si trovano strisce led, catene luminose, lampade e lanterne da esterno praticamente in qualsiasi tipo di materiale, foggia e dimensione. Non dovrete che decidere la tipologia adatta al vostro terrazzo o balcone, in base allo spazio disponibile e al tipo di arredamento scelto.

Illuminazione giardino: le luci più adatte per gli esterni

Illuminare un giardino
Per quanto riguarda l’illuminazione del giardino occorre fare una distinzione tra illuminazione fissa, ossia quella che serve per rendere visibile la zona esterna anche di notte (come i lampioni da giardino, i faretti, i paletti luminosi o le luci interrate) e le luci più adatte per illuminare il giardino d’estate.
Illuminare un gazebo
Per esempio per dare luce a un gazebo o a un pergolato durante le serate che si trascorrono all’esterno potete certamente usare candele e torce per un’ambientazione romantica, ma anche catene di luci led, lampade sospese e lanterne giganti da giardino.
Idee per illuminare il giardino in estate
Infine, se state pensando di illuminare il giardino ”a costo zero” e senza corrente, la soluzione ecologica e di tendenza che vi suggeriamo è l’utilizzo di un impianto di illuminazione solare per il giardino. In genere questi kit fotovoltaici ”stand alone” includono lampade solari a basso consumo che si autoricaricano. Sono convenienti e di certo vi permettono di arredare con stile senza trascurare la salvaguardia dell’ambiente.
 

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO