Come illuminare il corridoio: le soluzioni e i consigli degli esperti per farlo con stile

Come illuminare il corridoio con stile se mancano fonti di luce diretta? Ci vengono in aiuto gli esperti con soluzioni per tutti i gusti e consigli pratici che trasformeranno il corridoio buio in un luogo luminoso! Abbiamo già visto come arredare un corridoio lungo e stretto per renderlo più vivibile e pieno di luce calda o fredda, a seconda del tipo di arredamento scelto.

 

Il corridoio è quell’ambiente della casa adibito al collegamento delle varie stanze e, come ben sappiamo, spesso presenta una forma lunga e stretta. Il problema che si riscontra maggiormente nei corridoi è la scarsa illuminazione, dovuta all’assenza di fonti di luce diretta come porte o finestre. Ecco perché una buona illuminazione farà la differenza oltre a una corretta scelta di colori e arredi. Ecco allora idee e consigli per non sbagliare.

La corretta illuminazione di un corridoio renderà l’ambiente più piacevole e accogliente. Spesso queste stanze della casa hanno uno scopo puramente funzionale, quello cioè di collegare i vari ambienti fra di loro. Ma come illuminare un corridoio nel modo giusto?

Idee per illuminare il corridoio
Di seguito troverai tanti utili consigli su come illuminare un corridoio sia se posto all’ingresso di casa, sia se interno all’abitazione, meglio di quanto tu abbia fatto finora. Scopriamone di più.

Come illuminare un corridoio lungo e stretto

corridoio stretto lungo con pareti bianche

Foto Shutterstock | Pavel Adashkevich

Illuminare un corridoio lungo e stretto al meglio risulta necessario quando ci troviamo dentro una di quelle case di una volta in cui per entrare nelle stanze c’erano corridoi che prendevano tutta una parete dell’abitazione. Spesso questi corridoi non presentano fonti di luce naturale proveniente da balconi e finestre, dunque occorre attrezzarsi perché i trucchi per aumentare la luce naturale non si possono mettere in pratica.

illuminare corridoio buio stretto

Foto Shutterstock | Denny Lako

Una soluzione pratica e di design per donare più luce al corridoio è utilizzare porte in vetro scorrevoli o con parti dell’anta in vetro in modo che la luce proveniente dalle altre stanze possa arrivare al corridoio. Anche l’uso di specchi può essere utile, oltre che, ovviamente, scegliere i punti luce artificiale tra quelli che indichiamo di seguito.

Illuminazione del corridoio: i prodotti più adatti

illuminare corridoio e disimpegno

Foto Shutterstock | Joe Hendrickson

Come detto in precedenza, a meno che non siamo di fronte a una casa open space, quasi sempre il corridoio è uno spazio in cui non arriva la luce naturale proveniente da porte e finestre. Quello che possiamo fare per aumentare la luce del corridoio è usare i prodotti più adatti.

tunnel solare

Foto Shutterstock | Lost_in_the_Midwest

Oggi la luce artificiale può essere prodotta da diversi supporti. Ideali si rivelano soluzioni come strisce Led da collocare lungo il bordo del soffitto e/o del battiscopa, luci sul pavimento, faretti incassati o con fascio di luce orientabile, applique, plafoniere, tunnel solari (se è possibile ricavarli). Questi ultimi sono veri e propri vestiboli più efficaci e comodi dei soliti lucernari, pronti a far penetrare la luce naturale nelle mura domestiche, ovviamente a costo zero e in linea con le ultime tendenze green!

Come illuminare il corridoio con i faretti

faretti led corridoio

Foto Shutterstock | Mia Stendal

I faretti a incasso sono la soluzione migliore per illuminare il corridoio buio: sono piacevoli da vedere e si adattano a ogni stile con estrema facilità. Più comodi dei faretti incassati sono i faretti orientabili, che si possono spostare direzionando il fascio di luce dove più c’è bisogno. Gli amanti dello stile industriale sceglieranno faretti sospesi a bracci metallici, apparentemente arrugginiti e dall’aria vissuta. L’effetto officina stile loft è assicurato e staranno ancor meglio abbinate a un soffitto con travi a vista. Ovviamente è meglio evitare luci alogene perché riscaldano troppo e hanno un consumo elevato. Qui alcuni consigli su come scegliere i faretti in base allo stile di arredamento.

Come illuminare il corridoio con luci led

strisce led illuminare corridoio

Foto Shutterstock | Mirage_studio

Faretti led, strisce, lampadine: le soluzioni più moderne sono pensate con i Led. Chi ama le notti d’estate amerà illuminare il corridoio posizionando tante lucine a led sul soffitto, quasi una costellazione luminosa di grande suggestione. Se la parete in fondo al corridoio è libera utilizzatela a mo’ di installazione luminosa. Verrà valorizzata e farà da vero e proprio schermo luminoso per il resto dell’ambiente.

Arredare con le strisce led

Ormai i Led sono ovunque e sempre più spesso usati per illuminare gli interni di casa come il soggiorno o anche per migliorare l’illuminazione della camera da letto. Le strisce led possono essere collocate in verticale e orizzontale, su porzioni di parete, sul soffitto o sul pavimento.

Come illuminare il corridoio con applique

lampada muro

Foto Shutterstock | travelarium.ph

Chi ama lo stile classico non esiterà a illuminare il corridoio con applique da parete. Diffondono una luce calda e soffusa, sono sempre eleganti e non passano mai di moda. In commercio sono disponibili tantissimi modelli da scegliere in base ai propri gusti e allo stile generale della casa. Un consiglio è comunque quello di integrare questo tipo di illuminazione con qualche faretto in posizione strategica, da accendere in caso di necessità.

Come illuminare il corridoio con lampadari a sospensione

luce in corridoio con lampade lampadari sospensione

Foto Shutterstock | Cees_Schaap

Per l’illuminazione del corridoio piccolo, delle anticamere o dei corridoi più ampi si può scegliere un bel lampadario a sospensione, magari in cristallo opalino, semplice ed elegante nel contempo (qui i migliori modelli di lampade a sospensione Maisons du Monde). Poi ovviamente dipende anche dal vostro stile di arredamento. Soluzioni interessanti sono quelle multimateriale, ad esempio legno e metallo oppure i lampadari in elementi naturali come fibre e carta.

Come illuminare il corridoio con le luci sul pavimento

luci led per illuminare il corridoio

Foto Shutterstock | FED2

Un’idea davvero carina e fuori dal comune consiste nell’illuminare la parte bassa del corridoio, incassando le luci nel pavimento o lungo il battiscopa, creando una vera e propria guida di faretti incassati. Illumineranno il percorso discretamente ma in modo efficace. Qui altre idee originali per illuminare il corridoio con stile.

Dove posizionare i punti luce in corridoio

punti luce corridoio

Foto Shutterstock | Paweena Sae-ung

Sulla parete laterale, in caso di applique, con cui poter creare anche dei decori di design. Mentre in caso di abat jour allora, ovviamente, è bene trovare un posto adeguato sui mobili. Stesso dicasi per le lampade da tavolo.

luce corridoio faretti led soffitto pavimento

Foto Shutterstock | terekhov igor

Bella anche l’idea di posizionare luci sui quadri alle pareti e, in caso di angoli di corridoio non arredati, risulta un’ottima soluzione collocare lampade da terra a piantana. Per altri spunti, qui suggerimenti su come posizionare i punti luci nelle varie stanze della casa.

Come rendere più luminoso un corridoio

Arredare un ingresso con gli specchi

Sono importanti le luci artificiali, ma anche la luce naturale. A questo proposito il primo consiglio è quello di applicare degli specchi a una parete del corridoio. Se ci sono armadi a muro potete optare per delle ante a specchio. Gli specchi sono molto utili per arredare perché la luce si riflette aumentando la luminosità generale. Bisogna fare attenzione anche al colore dei pavimenti e ovviamente al colore delle pareti. Perfino il colore dei mobili influisce sull’illuminazione del corridoio. Le tonalità scure sono assolutamente da evitare se il corridoio è buio. Qui altri consigli su quali errori evitare nell’illuminazione della casa.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO