A Milano come in Riviera

Ph.

Ph. Cristina Galliena Bohman

 

A Milano apre un nuovo indirizzo del design, nel cuore delle 5 vie. È RIVIERA, uno spazio votato alla sperimentazione e alla condivisione il cui nome porta alla mente un luogo della memoria, aperto e libero, dove i confini si sovrappongono fino a perdersi, si incontrano le culture, le esperienze si moltiplicano.

Ideato da Simona Flacco e Riccardo Crenna, alias Simple Flair, che ne seguono anche la direzione creativa, oltre ad essere questo luogo contenitore di progetti, attività e punto di riferimento per la scena creativa in città, prende vita grazie all’incontro con un’azienda dinamica e innovativa, che ha da subito creduto nel progetto, scegliendo RIVIERA come suo primo indirizzo milanese: Lapalma.

“Milano non è solo la capitale del design ma è un luogo dove la creatività internazionale si dà appuntamento in differenti momenti dell’anno ed è soprattutto una città in continuo movimento, a cui guardano architetti e artisti, dove fare tappa anche solo per una mostra o un veloce incontro”. – spiegano Dario e Romano Marcato, fondatori e titolari di Lapalma.

Vero e proprio brand, con una precisa identità e al contempo aperto a nuove suggestioni e idee portate dai creativi che lo animeranno, RIVIERA è uno spazio contemporaneo che trova i suoi riferimenti più evidenti non in un’epoca ma in alcune città del mondo che hanno ispirato la direzione creativa di Simple Flair, come New York, Copenhagen, Los Angeles o la stessa Milano. Un concept nomade, destinato ad evolversi e spostarsi in altri indirizzi e paesi, sempre nel segno di un lavoro digitale, collaborativo, contemporaneo e orientato alla condivisione.

RIVIERA sarà animato da un ciclo di appuntamenti tra mostre, talk, eventi, workshop e pop up space, aprendosi ad un network sempre crescente di smart people, nella convinzione che il design viva oggi più che mai di scambio, incontri e collaborazioni tra i differenti ambiti della creatività.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO