Chipperfield completa il Museo di storia naturale in Cina

Fondato nel 1929, il Museo Zhejiang di storia naturale si trova nella città cinese di Hangzhou e ha una collezione di oltre 200.000 esemplari nel campo della geologia, ecologia e paleontologia.


Nel 2014, la divisione di Shanghai dello studio di architettura di David Chipperfield vince un concorso per progettare la seconda sede dell'istituzione ad Anji, un territorio rurale popolato da foreste di bambù e campi di riso.

Situato su un sito in pendenza, il nuovo museo è una composizione sfalsata di otto padiglioni ad un unico piano che seguono l'andamento naturale della collina. "Seguono la topografia naturale, minimizzando l'impatto visivo sul paesaggio e inquadrano un giardino aperto", spiegano da David Chipperfield Architects. "Una loggia, o passerella coperta, si snoda attorno a questo spazio centrale, creando una zona mediana tra le aree esterne e interne del museo."

Nel punto più alto del sito, un padiglione d'ingresso accoglie i visitatori e offre una vista sul giardino centrale e sul paesaggio circostante.
Le sale espositive – alle quali è possibile accedere direttamente o in sequenza seguendo la loggia a gradoni – sono situate su entrambi i lati di questo giardino centrale. Queste sale sono state progettate per ospitare pezzi di grandi dimensioni, come fossili di dinosauro, modelli a grandezza naturale e diorami della fauna selvatica su larga scala, nonché elementi interattivi per le mostre.

Per rafforzare il rapporto tra il architettura e paesaggio, l'intero complesso è stato realizzato in color rosso ocra per richiamare la terra argillosa che circonda il sito. I volumi monolitici dei padiglioni sono incorporati nel fitto paesaggio del giardino centrale e del parco adiacente. La natura circostante si estende sui tetti verdi che fungono da continuazione naturale del paesaggio che accoglie il museo.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO