Completato il grattacielo biofilico di Singapore

BRAND ILLUMINAZIONE DESIGN

Lo skyline di Singapore ha un nuovo grattacielo. È CapitaSpring, firmato da BIG-Bjarke Ingels Group e CRA-Carlo Ratti Associati, attualmente tra gli edifici più alti della città.

Un'oasi a più piani, alta 280 metri, che prosegue la pionieristica urbanistica verticale della città con un complesso diversificato di ristoranti, spazi per uffici, un residence attrezzato, svariati giardini pensili dal piano terra al 51° piano e un parco sul tetto.

A più livelli, gli elementi verticali che compongono l'involucro esterno dell'edificio sembrano aprirsi come sipari per consentire scorci nelle oasi verdi che fioriscono dalla base, dal nucleo e dallo "sky garden" sul tetto.

La torre, che ospita oltre 80.000 piante, disseminate su una superficie ‘paesaggistica’ di oltre 8.300 metri quadrati, rafforza la reputazione di Singapore come “città giardino”.

Al livello stradale, CapitaSpring restituisce al pubblico, pedonalizzandola, una porzione della storica e significativa Market Street e crea un nuovo polmone verde ad alta densità per gli inquilini e i passanti.

I serpeggianti viali del giardino creano ingressi naturali nella City Room, un ampio spazio aperto ai piedi della torre, alto 18 metri, che crea riparo dalla luce solare tropicale e dalle piogge e accoglie gli ospiti in atri separati per gli uffici, le residenze, i negozi e il food center.

L'iconico Market Street Hawker Center è stato ricreato al secondo e al terzo piano dell'edificio con 56 bancarelle gastronomiche, consolidando la sua posizione come cuore pulsante dell'esperienza culinaria della città e contribuendo a tutelare la cultura locale.

“Dato il del carattere unico dell'urbanistica di Singapore, estremamente densa e verde, abbiamo deciso di rendere il progetto un'esplorazione verticale dell'urbanistica tropicale” spiega Bjarke Ingels, socio fondatore di BIG. “A livello stradale, è chiuso per formare un nuovo parco lineare e una piazza pubblica. Al centro della torre un parco verticale forma una passeggiata a spirale che sale tra tronchi d'albero tropicali e tettoie.
In cima, una foresta urbana alimenta tutti i ristoranti e i caffè dell'edificio e consente ai visitatori di godersi la rigogliosa vetta. CapitaSpring è come una visione di un futuro in cui città e campagna, cultura e natura possono coesistere e in cui i paesaggi urbani possono espandersi senza restrizioni nella dimensione verticale”.

I primi otto piani della torre sono dedicati al serviced residence con piscina, jacuzzi, pista da jogging, palestra, social kitchen, salotto per i residenti e aree barbecue. Gli ultimi 29 piani sono invece destinati a uffici con vista panoramica sul Fiume Singapore e su Marina Bay.

"Quando siamo stati invitati a partecipare per la prima volta al concorso di architettura, abbiamo visto una grande opportunità di collaborare e unire le forze con BIG per ottenere, insieme, un risultato unico e audace” dichiara Carlo Ratti, Socio Fondatore, CRA-Carlo Ratti Associati e Direttore, MIT Senseable City Lab. “È stato arricchente combinare il nostro approccio al design e l'innovazione con l'abilità di BIG nell'architettura. Ora che CapitaSpring è aperto al pubblico, sono orgoglioso di come abbiamo migliorato gli spazi pubblici in tutto l'edificio, creando la migliore esperienza per tutti gli utenti, sfruttando sia la tecnologia che un'integrazione senza precedenti con gli elementi naturali".

Il morbido paesaggio verticale della Green Oasis imita la gerarchia vegetale delle foreste pluviali tropicali; la crescita gerarchica delle foglie delle piante è direttamente proporzionale alla disponibilità di luce all'interno degli strati vegetali. Le piante con foglie grandi che tollerano l'ombra e che richiedono la minor quantità di luce diretta, si trovano sul ‘suolo della foresta pluviale’. Spostandosi verso lo strato della chioma - il ‘tetto’ della foresta pluviale - gli alberi sono definiti dalla loro struttura fogliare più piccola.

Il rooftop garden di CapitaSpring, con vista sulla città, ospita la fattoria urbana più alta di Singapore gestita da 1-Group. Attualmente, oltre 150 specie di frutta, verdura, erbe e fiori vengono coltivate in cinque appezzamenti tematici per fornire verdure fresche ai ristoranti sul tetto.

CapitaSpring ha ottenuto le certificazioni Green Mark Platinum e Universal Design GoldPLUS dalla Building and Construction Authority di Singapore.
L'edificio dispone anche di servizi a supporto della visione del trasporto sostenibile nel Singapore Green Plan 2030, tra cui 165 lotti di biciclette, end-of-trip facilities completamente attrezzate e una pista ciclabile di 600 metri attorno al perimetro dell'edificio, lungo Malacca Street e Phillip Street, facente parte della rete ciclabile dell'area centrale e che si collega alla rete ciclabile più ampia di Singapore.

CapitaSpring
 
Finbarr Fallon
Vedi Scheda Progetto
 
Finbarr Fallon
Vedi Scheda Progetto
 
Finbarr Fallon
Vedi Scheda Progetto
 
Finbarr Fallon
Vedi Scheda Progetto
 
Finbarr Fallon
Vedi Scheda Progetto
 
Finbarr Fallon
Vedi Scheda Progetto
 
Finbarr Fallon
Vedi Scheda Progetto
 
Finbarr Fallon
Vedi Scheda Progetto
 
Finbarr Fallon
Vedi Scheda Progetto
 
Finbarr Fallon
Vedi Scheda Progetto

 

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO