Elogio al minimalismo

Aires Mateus&Associados, lo Studio di Architettura di Lisbona fondato da Manuel e suo fratello Francisco Aires Mateteus, firma House in Monsaraz, una casa che sembra essere un vero inno all’architettura minimalista portoghese.

Di fronte alle estese sconfinate rive del Grande Lago in cui si è trasformato il bacino dell'Alqueva, la casa si estende con il suo patio coperto che abbraccia l’elemento naturale dell'acqua quasi a volersi confondere con esso.
Una cupola essenziale in cemento copre le aree sociali ed è il centro della vita della casa. Questa prima cupola viene intersecata da un’altra cupola invertita creando un'apertura che illumina lo spazio modellandone la geometria e i limiti precisi.
Le camere da letto si aprono su patii circolari, affacciandosi sull’ampio paesaggio naturale circostante.

La scala della casa è quella dei cortili e della cupola superiore, gli unici elementi visibili, dipinti in di bianco radioso.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO