Facciata in vetroresina verde per il centro socio-educativo di Erba

Lo studio milanese ifdesign, di Franco Tagliabue Volontè e Ida Origgi, ha recentemente completato il progetto per i Laboratori Artigianali e del Centro Socio Educativo per persone diversamente abili ad Erba.

Il laboratorio è uno spazio lavorativo in cui lavorano circa 20-25 persone, con disabilità o affidate ai servizi sociali, che assemblano componenti per conto terzi.

La particolarità del progetto è una facciata in vetroresina verde che pur avendo un costo limitatissimo, è in grado di costituire un forte carattere espressivo dell’edificio. Essa protegge e allo stesso tempo lascia trasparire le 50 lampade lineari LED che illumininano la piazzetta che anticipa l’ingresso pedonale.

L'idea è che le luci, i tubi metallici navali dove passano i cavi elettrici di alimentazione e le scatole tonde di derivazione fossero una sorta di 'sistema nervoso' dell'edificio. "Per questo è sembrato particolarmente interessante che fossero i ragazzi del centro a disegnarne il tracciato e la disposizione, in maniera più libera e secondo la loro personale intepretazione", affermano i progettisti.

Gli edifici dei laboratori artigianali e del centro socio-educativo si inseriscono all’interno di un complesso dedicato alla cura delle persone diversamente abili, a completare un programma che comprende anche una mensa-ristorante, un salone polifunzionale e alcuni spazi aperti.
Il blocco del centro socio-educativo ospita una sequenza di spazi con tre piccoli uffici, una lavanderia, un magazzino e il minialloggio dove i ragazzi del centro praticano alcune attività diurne collettive ed orientate all’apprendimento ed avvicinamento all’autonomia.

facciata  Scheda progetto: Laboratori Artigianali e Centro Socio Educativo per persone diversamente abili

facciata

facciata

facciata

facciataf

facciata

facciata

facciata

facciata

facciata

facciata

Vedi Scheda Progetto

 

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO