Geneva Villa: in un silenzioso quartiere verde di Ginevra

Scaduto
BRAND ILLUMINAZIONE DESIGN
Geneva Villa: in un silenzioso quartiere verde di Ginevra

09/10/2020 - La Geneva Villa è una residenza unifamiliare progettata da Jacopo Mascheroni situata in un silenzioso quartiere verde di Ginevra, Svizzera.

Una composizione di sottili cornici bianche e nere articola i pieni e i vuoti dei due livelli fuori terra, mentre una serie di patii bianchi scavati porta aria e luce naturale al livello interrato.
Le cornici, ciascuna corrispondente ad uno specifico spazio interno, sono rivestite con lastre in gres nero da 3x1 m e pannelli in alluminio bianco su un sistema di facciata ventilata.

La diversa profondità delle cornici deriva sia dello studio delle ombre, al fine di controllare il calore nei mesi estivi, sia della funzione di ogni spazio esterno. Senza alcun impianto di aria condizionata, il design della facciata è stato sviluppato per evitare che i raggi del sole entrino negli spazi interni durante la stagione calda.

La facciata sud è configurata con due grandi cornici nere sovrapposte, profonde 3,5 metri, corrispondenti alla terrazza della cucina / zona giorno al piano terra ed alla terrazza delle camere da letto al piano superiore. Mentre la master suite occupa due baie sul lato ovest, le cornici bianche inserite fungono da estrusione esterna delle quattro suite a baia singola per migliorare la privacy tra di loro.

Al livello interrato, ogni spazio si affaccia su un patio privato ribassato, rivestito con pannelli di alluminio bianco e circondato da parapetti di vetro trasparente, al fine di massimizzare la quantità di luce naturale sottostante. I patii, ognuno diverso per dimensione e programma, sono accessibili attraverso la stessa tipologia di serramenti scorrevoli installati anche ai due livelli fuori terra. Il patio corrispondente alla piscina comprende una jacuzzi ed un macro-bonsai inserito tra le rocce, mentre il patio dello studio è composto con una vegetazione rigogliosa intorno ad uno specchio d’acqua.

Dal momento che la zona sud della villa è occupata dalla cucina principale, dalla zona giorno e dalle camere da letto, la circolazione orizzontale e verticale si sviluppa sul lato nord. Una scala rivestita in corian collega i tre livelli e riceve luce naturale dal grande lucernario e dalle aperture sulla facciata nord. Al livello superiore tutti i bagni ricevono luce naturale da lucernari o aperture in facciata, mentre il foyer esposto a nord è schermato con pale verticali per garantire la privacy.

Tutta la falegnameria, le porte, i banchi lavabo e le cucine sono disegnate e realizzate su misura, combinando mdf laccato bianco con una selezione di marmi diversi.

La villa raggiunge i più alti standard di efficienza energetica ed ha ottenuto il certificato Minergie-P. L'involucro ad alte prestazioni comprende serramenti con vetri a doppia camera e facciate ventilate con isolamento termico in Stiferite. La pompa di calore e la produzione di acqua calda beneficiano dell’impianto geotermico, con cinque sonde a 120 m di profondità, e dei pannelli solari e fotovoltaici installati sul tetto piano. Un grande serbatoio di raccolta dell'acqua piovana è interrato e serve il sistema di irrigazione del giardino. L’edificio inoltre non è provvisto di impianto di aria condizionata ma è dotato di ventilazione meccanica controllata.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO