Herzog & de Meuron converte l'ex centrale elettrica di San Francisco in un edificio ad uso misto

Sono iniziati i lavori relativi all'ambizioso progetto di riconversione della ex centrale elettrica di San Francisco in un edificio ad uso misto a firma dello studio Herzog & de Meuron.

Progettato in collaborazione con lo studio californiano Adamson Associates, il riutilizzo adattivo dell'iconica 'Station A' fa parte del progetto Portrero Power Station, una complessa riqualificazione di un sito industriale di 29 acri relativa ad un'estensione del quartiere di Dogpatch.

Power Station n. 529 –questo il nome del progetto di Herzog & de Meuron – consiste nel riutilizzo adattivo di una centrale elettrica in mattoni risalente ad inizio XX secolo, nota come "Station A", la quale un tempo forniva energia a tutta la città di San Francisco.

Il design di Herzog & de Meuron conserva e ripropone alcune delle caratteristiche distintive proprie dell'edificio industriale (lo spazio della sala turbine, in gran parte mantenuto, ne è un esempio) aggiungendo una struttura leggera con struttura in acciaio e dando così nuova vita a uno dei punti di riferimento di San Francisco.

Gli sbalzi esterni in facciata insieme alle strategie di ventilazione naturale sono elementi che contribuiscono all'obiettivo di riutilizzare in modo sostenibile questa importante reliquia industriale.

Power Station è considerato il progetto di sviluppo più esteso della città San Francisco fino ad oggi. Esso comprenderà abitazioni, negozi, spazi per uffici e aree esterne per la comunità, creando un nuovo quartiere sul lungomare della città. Altri edifici all'interno dello stesso piano di sviluppo sono progettati da Foster+Partners e LMS Architects.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO

categorie illuminazione amazon

Comments on Herzog & de Meuron converte l'ex centrale elettrica di San Francisco in un edificio ad uso misto

Commenta per primo
Prego accedi per commentare