Il Fuorisalone 2022: gli eventi da non perdere

06/06/2022 - Si apre oggi la Milano Design Week 2022, la sette giorni meneghina interamente dedicata al mondo del Design in tutte le sue forme, interpretazioni e declinazioni.
Dal 6 al 12 giugno, ad affiancare il consueto Salone del Mobile, che giunge quest’anno alla 60esima edizione e torna da domani nella sua veste tradizionale, il Fuorisalone, ricco palinsesto di eventi, collaterali al Salone, disseminati in tutti i quartieri della città.

Per potersi meglio orientare, tutti gli eventi sono organizzati per zone e distretti del design.
Ecco una guida, semi-condensata, ai must see del Fuorisalone 2022.

Scarica la guida completa diArchiproductsFuorisalone 2022con la mappa degli eventi selezionati!

Cosa vedere al Fuorisalone in Zona Tortona
Da sempre Zona Tortona, connotata da grandi spazi espositivi industriali, è uno dei distretti più animati fino a tarda sera.

Si inizia da via Tortona 31, casa di Archiproducts Milano, dove vanno in scena i mondi di Future Habit(At).
Il layout 2022 della nuova Design Experience, realizzato in collaborazione con Studio Salaris e con la partecipazione di oltre 80 brand partner, indaga nuove risposte alle stesse grandi domande:
Come vivremo negli ambienti del futuro? Esisteranno ancora confini tra spazio privato e spazio di lavoro?
Un'esperienza unica di materia, colori ed elementi ibridi di aggregazione. Un layout che mette in scena il Design come ecosistema, sintesi di spinte, forme e mondi diversi, eppure in costante dialogo tra loro.
Rimandi a paesaggi ed elementi naturali si alternano a immaginari urbani, tecnologia smaterializzata e soluzioni che raccontano nuovi modi di vivere e condividere gli spazi.

Il quartiere di Tortona ospita il ricco palinsesto di eventi e progetti di Tortona Rocks#7 che si snoda tra Opificio 31, via Tortona, via Savona e via Bergognone.
Uno degli highlight dell’edizione 2022 è l’installazione di arte pubblica WE by Truly Design Crew per IQOS, che, dopo l’installazione monumentale e site specific di Alex Chinneck del 2019, prosegue il percorso evolutivo aziendale tra arte e tecnologia.

Durante la settimana del Fuorisalone, BASE Milano ospita in contemporanea due eventi, la seconda edizione della collettiva “We Will Design” e l’Ikea Festival che offrirà eventi e installazioni dalla mattina alla sera, sia all'interno di uno spazio coperto sia in un'area outdoor, con ambientazioni e tematiche diverse ogni giorno.

Superstudio Più ospita il progetto di Materially dal titolo Urban Matter(s) - Materia che si riduce per una città leggera che intende approfondire offrire a progettisti e cittadini soluzioni e processi innovativi applicati o applicabili a una dimensione urbana e capaci di aprire a nuovi scenari materici.

Della Tortona Design Week fa parte anche il progetto The Floating Forest, la foresta galleggiante di Stefano Boeri Interiors in collaborazione con il marchio Timberland, installata sulle acque della Darsena fino al 12 giugno.

Cosa vedere al Fuorisalone di Brera
Quello di Brera è sempre stato uno dei distretti più attivi del Fuorisalone.
La Brera Design Week 2022, dal 6 al 12 giugno, ha quest’anno come tema “Progettare il presente, scegliere il futuro” con oltre 160 eventi ed esposizioni temporanee che animeranno lo storico distretto milanese presentando alla community del design idee innovative e a basso impatto ambientale.

Porsche per la prima volta alla Milano Design Week va in mostra a Palazzo Clerici con un’installazione immersiva The Art of Dreams dell'artista floreale Ruby Barber.

La facciata del Circolo Filologico Milanese, con la collaborazione di 3M per le pellicole delle superfici, nell’ambito di Design Variations 2022 curata da MoscaPartners, sarà animata dall’installazione site-specific Cariatidi Contemporanee dell’artista Olimpia Zagnoli.

Cristina Celestino sarà in scena, presso Fioraio Radaelli, con un intervento che omaggia la natura.

Presso Fondazione Feltrinelli, Michele de Lucchi, Mario Trimarchi e Francesco Faccin in Korean Craft Exhibition - “Again, From The Earth’s Foundation”, interpretano, ognuno con il proprio approccio al design, l’estetica coreana l’estetica coreana attraverso opere realizzate dai tre maestri artigiani coreani Gangyong Park, Hyungkun Lee e Sungja Hur, noti per la cura e maestria nell’uso di materie prime naturali.

Cosa vedere al Fuorisalone di 5VIE
Si svolgerà̀ sotto il titolo audace Prototyping Utopias la nona edizione di 5VIE Design Week.

Fino al 12 giugno, Milano diventa laboratorio per la prototipazione di utopie possibili e per mettere in scena le ipotesi evolutive.

All’Headquarter di 5VIE, in via Cesare Correnti 14, il Centro Studi Poltronova presenta un focus sul lavoro del collettivo Archizoom Associati e Richard Yasmine, con l’installazione Woven Whispers, rappresenta su scala ridotta il nostro sistema sociale: un monumentale pilastro monolitico che si innalza imitando gli edifici della storia antica e precisamente la torre di Babele, che però si traduce in simbolo di comunicazione, solidarietà, unione e armonia tra gli esseri umani.

Palazzo Turati ospita la sesta edizione di Masterly – The Dutch in Milano, l’evento dedicato al design, all’alto artigianato e all’arte olandesi.

Nella preziosa cornice di Palazzo Litta, Michelangelo Foundation for Creativity and Craftsmanship presenta Doppia Firma. Dialoghi tra pensiero progettuale e alto artigianato, un progetto di Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte che mette in mostra una collezione unica, frutto dello scambio creativo tra un designer/artista e un artigiano o manifattura d’eccellenza.

La nuova edizione di Alcova, la piattaforma per il design indipendente ideata da Valentina Ciuffi di Studio Vedèt e Joseph Grima di Space Caviar, avrà luogo negli spazi dismessi dell’ex ospedale Militare di Baggio.
In mostra progetti al confine tra arte e design: tra le novità, le lampade disegnate da Serena Confalonieri per Servomuto, ispirate alla sinuosità femminile, e le nuove collezioni di lampade modulari firmate Lambert&Fils.

Cosa vedere al Fuorisalone di Isola
Filo conduttore della sesta edizione di Isola Design Festival è Together As One, un tema che riunisce il più alto numero di designer e progetti di sempre.

Tra le tante le realtà internazionali presenti vi saranno lo studio creativo spagnolo Masquespacio, con una vera e propria installazione immersiva, e lo studio di architettura UNSTUDIO che presenterà Future Perfect, un progetto che intende riproporre prodotti obsoleti conferendo loro un nuovo significato estetico ed etico allo stesso tempo.

Fuorisalone 2022, gli eventi sparsi in città
Sono tanti gli eventi da scoprire fuori dai classici circuiti della design week.
Tra questi la Galleria Rossana Orlandi quest’anno ospiterà una Danish House, dimora dedicata alla creatività danese.

Alla Fabbrica Orobia, in via Orobia 15, Flos celebrerà il suo 60° anniversario con un allestimento firmato dallo studio Calvi Brambilla.

La Biblioteca Braidense ospita il simposio del duo Formafantasma per Prada, un momento di riflessione collettiva sulla complessa relazione tra ambiente naturale e progettazione.

La Fondazione studio museo Vico Magistretti, in via Bellini 1, ospita il contest Magisketch Revisited, una divertente occasione – aperta a tutti - per provare a ridisegnare scorci o dettagli dello studio utilizzando i più improbabili supporti, dai biglietti del tram ai fogli di giornale, proprio come faceva Vico.

Altro irrinunciabile appuntamento è negli spazi dell’ex fabbrica Necchi a Baranzate, piccolo paese alle porte di Milano, dove è scoprire la nuova collezione che Studiopepe ha firmato per la Galerie Philia. Una maestosa struttura circolare con veri e propri pezzi scultorei, ispirati ad antichi monumenti sacrali.

Questi sono solo alcuni dei tantissimi eventi del Fuorisalone 2022.
Per scoprire di più, scarica la Mappa degli eventi Fuorisalone 2022 Archiproducts!

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO

categorie illuminazione amazon

Comments on Il Fuorisalone 2022: gli eventi da non perdere

Commenta per primo
Prego accedi per commentare