La rinascita dell'ex Esattoria civica milanese

Una delle basiliche più belle di Milano, quella di San Lorenzo. Una zona storica per la città, quella del Parco delle Basiliche, che ha iniziato un grande ed entusiasmante percorso di riqualificazione.

Il processo di rinascita dell’ex Esattoria civica milanese, ad opera de Il Prisma, inizia dalla facciata, per ricollegare il parco e Milano sia fisicamente che visivamente. È poi la volta degli altri aspetti spaziali, materici, impiantistici – premiati con il livello Gold della Certificazione Leed. Un piano terra aperto, con ampie vetrate che sfruttano e potenziano la luce naturale. Una nuova facciata che raccoglie l’eredità della precedente, nel rivestimento in lamiera metallica sagomata e forata.
È l’inedito “Vetra Building”, che riprendere il dialogo interrotto con la Basilica di San Lorenzo.

Attorno, i portici tornano a essere un percorso e le corti interne piacevoli spazi per la sosta, anche grazie alla comparsa di un food district con galleria pedonale e orari estesi.

La sfida era rapportarsi ad un luogo delicato, prezioso, storico, da rinnovare nel massimo rispetto - in un’ottica di riscoperta della tradizione.
La strategia adottata ha riguardato il conoscere le dinamiche e le trasformazioni del passato per capire il presente e immaginare un futuro all’altezza.
Il risultato finale è un rinnovamento profondo, che si origina dalla piazza per investire l’intera città, per ripristinare il dialogo tra area monumentale ed edifici.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO