Milano. Al Four Seasons Hotel apre Nest

Il Four Season Hotel di Milano, situato in un antico convento del XV secolo nel cuore del glamour Fashion District della città, ospita dal 17 febbraio Nest, dove sia gli ospiti dell'hotel sia i visitatori esterni potranno sostare in un bar e lounge di design.

Lo spazio è stato ideato dalla progettista Chiara Andreatti che ha selezionato ogni pezzo, cercando di esaltarne bellezza ed armonia, prediligendo luci soffuse, piante rigogliose come giardini verticali a dividere gli spazi, creando cosi accoglienti aree, o meglio dei veri e propri "nidi" e garantendo l’ambiente ideale per un drink con amici, familiari o colleghi.
La Sala Camino del Four Seasons Hotel Milano diventa così un salotto contemporaneo e internazionale che si integra armoniosamente con la storica architettura dell’edificio.

Chiara Andreatti rivisita totalmente il look della Sala Camino dell’hotel, quella che nel XV secolo fu la Chiesa dove pregavano le Monache che abitavano il convento, animando lo spazio con lampadari in stile Art Decò in metallo nero carbone con sfere di vetro rosa fumé, vassoi in argento ed ottone e vasi in ceramica smaltata di grandi dimensioni creati appositamente per Four Seasons Hotel Milano.

Ogni scelta stilistica realizzata dalla Designer Chiara Andreatti celebra il savoir-faire artigianale, e l’utilizzo di materiali naturali. “Per me è essenziale che si riesca a percepire un giusto connubio fra artigianato e realtà industriale. Quando si riesce a concretizzare il “dettaglio” artigianale nella realtà industriale il prodotto diventa vero e unico”, spiega Chiara Andreatti.

Vivono cosi nello spazio poltrone in legno con armoniosi dettagli curvi, sedute rivestite in vivaci colori accesi, e il tavolo Bulè nero scolpito monolitico, circondato da delicati sgabelli, che aggiunge un sottile tocco orientale all'arredamento, attingendo da questa cultura i tipici elementi della condivisione e della convivialità. Un grande armadio in rovere tinto di grigio domina l’ingresso, mentre tavoli bassi in raso con piani in ottone ed acciaio si distribuiscono al meglio nello spazio al fianco di tavolini con paglia di Vienna intrecciata e ceramiche; i pavimenti sono invece stati pensati con un rivestimento in moquette e con tappeti in lana non tinta.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO