Richard Meier si ritira ufficialmente e il suo studio cambia nome

Il Premio Pritzker Richard Meier lascia ufficialmente dalllo studio da lui fondato nel 1963 a New York. L’annuncio arriva tre anni dopo le accuse di molestie sessuali mosse contro di lui.


La notizia segna una nuova importante fase nell'evoluzione di uno degli studi di architettura più noti al mondo, Richard Meier & PartnersArchitects che annuncia anche il suo nuovo nome – Meier Partners – e una nuovo organigramma di leadership.
Richard Meier & Partners Architects in quasi sei decenni, ha coltivato la sua crescita da studio individuale a ufficio di fama mondiale con oltre 130 edifici completati in quattro continenti.

Richard Meier si ritira ufficialmente e il suo studio cambia nome

L'annuncio sulla pagina Instagram ufficiale di Meier Partners.


Dukho Yeon, con all’attivo 30 anni di illustre lavoro presso l'azienda, è stato nominato Partner e Lead Designer di Meier Partners. George H. Miller, ex managing partner di Pei Cobb Freed & Partners, diventa Partner e Chief Operating Officer dello studio.

All'annuncio della notizia, Miller ha dichiarato: "È un onore avere l'opportunità di guidare questa azienda leggendaria. Meier Partners è sinonimo di un'etica del design che rimane vitale come sempre, portata avanti con passione da uno staff formato da diverse eccellenti professionalità."

Insieme alla riorganizzazione dello studio di New York, l'ufficio di Los Angeles di Richard Meier & Partners diventerà ora una società indipendente denominata STUDIOpractice. La nuova società sarà presieduta da Michael Palladino e Jim Crawford, che hanno guidato l'ufficio di Los Angeles di Richard Meier per 25 anni. Palladino continuerà a collaborare con Meier Partners su progetti selezionati come partner di consulenza.

Palladino ha dichiarato: “Negli ultimi due decenni, il nostro studio di Los Angeles ha progettato un'ampia gamma di edifici negli Stati Uniti e all'estero. Il cambio di nome in STUDIOpractice rappresenta per noi un modo di lavorare ed è un riconoscimento del nostro team dedicato di architetti e designer, che hanno lavorato insieme per anni con una visione condivisa dell'architettura. Non vediamo l'ora di continuare il rapporto con i nostri colleghi di New York attraverso opportunità e collaborazioni mirate”.

Meier Partners ha progetti recentemente completati e attualmente in Sud America, Europa, Asia e negli Stati Uniti, tra cui 685 First Avenue e 1 Waterline Square a New York City; una torre della sede aziendale a Seoul; un piano generale di resort a Marbella, in Spagna, con hotel, condomini, case a schiera e ville; edifici residenziali a Jesolo, Italia; e Solol Museum for Modern Art a Gangneung, Corea.

Pur avendo ufficializzato la sua dipartita, Richard Meier non abbandonerà del tutto la scena dell’architettura. Ha dichiarato infatti che sarà sempre disponibile su richiesta per eventuali consultazioni da parte di clienti.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO

categorie illuminazione amazon

Comments on Richard Meier si ritira ufficialmente e il suo studio cambia nome

Commenta per primo
Prego accedi per commentare