Russia, la casa nascosta sotto una collina artificiale

Russia
03/10/2020 - Realizzata nel distretto di Chekhov a pochi chilometri da Mosca, House in the Landscape, firmata dallo studio russo studio Niko Architect, si ispira alla filosofia dell’architettura organica di Frank Lloyd Wright dando vita ad un’opera di ispirazione futuristica totalmente integrata con il paesaggio.

Costruita in cemento armato, la residenza emerge dal terreno fra grandi aree erbose e flora circostante. La composizione architettonica si sviluppa dall’esterno verso l’interno dove le grandi finestre sanciscono un legame indissolubile con la natura. La continuità del flusso reciproco del paesaggio nell’edificio e l’edificio nel paesaggio è rafforzato dal tetto verde - progettato con piante legnose ed erbacee tipiche di questa zona climatica - e dai lucernari zenitali posizionati lungo la traiettoria del sole per catturare la luce nei diversi momenti della giornata.

Gli ambienti interni sono stati realizzati come “home gallery”: le pareti bianche dell’edificio fanno da sfondo a opere d’arte e di design, sculture ed elementi decorativi con temi giapponesi e forme simboliche celate, mentre la pavimentazione in ceramica effetto marmo nero striato ricorda gli ambienti dei più prestigiosi musei internazionali.
L’edificio comprende tre camere da letto, tre bagni, una zona soggiorno, una sala da pranzo, una coffee room e un ufficio. Un piccolo balcone si affaccia sulla piscina a sfioro per offrire un suggestivo scorcio panoramico.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO

categorie illuminazione amazon

Comments on Russia, la casa nascosta sotto una collina artificiale

Commenta per primo
Prego accedi per commentare