Un architetto milanese a Taiping: di chi si tratta?

architetto

Un architetto milanese (classe 1982) nel sud della Cina. Di chi si tratta? Parliamo di Peter Pichler, che si è appena aggiudicato il concorso internazionale per la realizzazione di un nuovo distretto urbano di 100mila mqa Taiping.

Nel team di progettazione, oltre allo studio di Pichler, anche Gianluigi D'Aloisio, Daniele Colombati, Giovanni Paterlini, Simona Alù, Cem Özbasaran, Silvana Ordinas.

L'avvio dei lavori per l'intervento, commissionato dal cstruttore cinese Keycity Group, è previsto entro quest'anno per concludersi nel 2022.
Il progetto, completamente immerso nel verde, si ispira al paesaggio terrazzato dei campi di riso cinesi.

Cinque sinuosi cinque volumi di altezze diverse sono destinati ad ospitare hotel, appartamenti, uffici, attività commerciali, parchi e parcheggi.
Originario di Bolzano con studio a Milano, formazione fra l'Europa e gli Stati Uniti, ed esperienza negli studi di Zaha Hadid, Rem Koolhaas e Delugan Meissl, Pichler è tra i talenti più giovani ad affermarsi sempre di più nella scena internazionale.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO