Villa TRA

Nel centro di Anversa si trova una villa su cinque piani recentemente portata a nuova vita. Al seminterrato si trova lo spazio dedicato al benessere e fitness, con una sauna, un bagno e la zona relax; al piano terra il soggiorno e cucina; al primo piano la camera da letto, il bagno ed un ufficio, così come al secondo piano; infine al terzo, il vano tecnico.

Il progetto di ristrutturazione, curato dallo studio Architects Vlassak Verhulst, si è basato sul mantenimento degli elementi originali, dallo stile classico, combinati con materiali e arredi contemporanei. La regola seguita è stata quella di non eccedere con il decoro, come è consuetudine per lo stile belga, in cui regnano la semplicità e la “giusta misura” senza paura di lasciare vuoti, che appariranno meglio di un sovraccarico di oggetti.

La struttura si caratterizza così per un’atmosfera accogliente: i materiali scelti, come il legno di larice scuro o i pavimenti in rovere bruciato donano un senso di calore oltre che di regalità. Anche le forme dei complementi d’arredo, come si nota nel soggiorno, sono arrotondati e avvolgenti. Il rigore viene spezzato qua e là dai complementi, come il tappeto black and white del soggiorno o la parete effetto geometrico della camera da letto, che dona anche un lieve rimando allo stile etnico.

Il tutto completato dalla luce: le ampie finestre lasciano entrare la luce fredda di Anversa, il che conferisce ancora di più un senso di nido e poesia.
Quel tocco industrial in più lo conferisce il metallo, come l’ottone e il metallo scuro utilizzato per esempio per le luci della cucina, uno dei locali che attira maggiormente l’attenzione: la committenza desiderava infatti un “effetto bar” realizzato con un bancone centrale attorniato con sgabelli in stile vintage, per un look davvero modaiolo.

Scendendo le scale che portano al seminterrato si arriva invece allo spazio dedicato al relax: una sauna con adiacente zona lettura e bagno. La sensazione è quella di entrare in una moderna grotta, liscia e materica.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO