Vista sul Bacino di San Marco

Lo studio di progettazione Kanz, fondato dalla coppia di architetti Mauro Cazzaro e Antonella Maione, ha curato la ristrutturazione di Zitelle House, un appartamento all’interno di un edificio ottocentesco nell’isola della Giudecca a Venezia.

La posizione incredibilmente favorevole conferisce alla casa una spettacolare vista sul bacino di San Marco, grazie all’ampia finestra, elemento dal quale lo studio Kanz è partito per l’intero progetto di ristrutturazione.
Lo scenario naturale di cui si gode dall’interno dell’abitazione richiama alla memoria i raffinati dipinti di Canaletto, l’artista settecentesco che amava raffigurare l’animo romantico di Venezia, con le sue barche che passano e la luce sull'acqua dei canali.

Gli spazi sono definiti da linee pulite e volumi semplici ma attuali, grazie anche alle lievi variazioni cromatiche delle superfici verticali e orizzontali. L'ampia zona giorno è progettata per essere completamente rivolta verso l'acqua, per catturare i riflessi e per dare uno scorcio della città a coloro che si siedono nel tavolo da pranzo lungo o bancone della cucina.

Le pareti neutre racchiudono interni essenziali e contemplativi, arredate con pochi ed essenziali pezzi tra cui l’iconico Arco di Achille Castiglioni che definisce la zona living completamente aperta verso il Bacino di San Marco.
L'uso diversificato di apparecchi di illuminazione definisce spazi e funzioni all'interno di un unico spazio abitativo: la cucina con una stretta isola in legno, la zona pranzo e la living in prossimità della grande apertura.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO