Certificazione LEED Platinum per la ristrutturazione ecosostenibile di Terna

BRAND ILLUMINAZIONE DESIGN

La palazzina anni’60 situata nella Riserva Naturale romana è stata ristrutturata per ospitare gli uffici di Terna puntando alla massima sostenibilità ed efficienza energetica 

via Marcigliana prima la ristrutturazione -Terna

L’intervento di ristrutturazione ecosostenibile avrà un forte impatto anche nella riduzione delle emissioni di CO2 

ristrutturazione-ecosostenibile

via Marcigliana dopo la ristrutturazione -Terna

Il gestore della rete elettrica nazionale Terna punta all’efficienza anche in termini di spazi d’ufficio e lo fa con una ristrutturazione ecosostenibile che ha ottenuto la certificazione LEED Platinum. La location è una palazzina degli anni ’60 situata nella Riserva Naturale della Marcigliana a Roma, che la società ha adibito a sede dell’Unità Impianti ed uffici.

La ristrutturazione ecosostenibile è durata tre anni partendo da alcuni punti fermi indispensabili per raggiungere una certificazione così elevata. Lo sfruttamento di energia rinnovabile, grazie all’installazione di pannelli fotovoltaici. L’energia geotermica proveniente dal terreno. La riduzione del consumo idrico attraverso un sistema di recupero delle acque piovane. La massima qualità dell’aria e della temperatura interna dell’edificio grazie al cappotto termico e alla facciata ventilata in cotto altamente performante. Mentre a livello statico la struttura portante è stata migliorata per garantire un’ottima risposta sismica.

La sostenibilità è perciò un driver del gruppo Terna guidato da Stefano Donnarumma, che entra a pieno titolo anche nel programma di investimenti della società, stilato sui criteri di eleggibilità introdotti dalla Tassonomia Europea.

Solo quattro edifici in Italia hanno ottenuto il livello LEED Platinum per il Building Design and Construction

Ottenere la certificazione LEED Platinum è un obiettivo raggiungibile solo mettendo in pratica principi rigorosi per la valutazione del grado di sostenibilità ambientale delle costruzioni. La ristrutturazione ecosostenibile di Terna ha dovuto raggiungere i massimi punteggi di valutazione nell’intero ciclo di vita del progetto, applicando il principio del “from cradle to grave”. Tra i principali driver valutati si trova il risparmio energetico ed idrico, la riduzione delle emissioni di Co2 e l’eco-compatibilità dei materiali impiegati. In Italia, ad oggi, il livello “leed platinum” per un progetto Building Design and Construction è stato attribuito a soli altri quattro edifici.

UnaPolicy di Sostenibilità

A livello mondiale Terna si è confermata, per il dodicesimo anno consecutivo, nell’indice ‘Stoxx Global ESG Leaders’ che seleziona le migliori imprese a livello globale per le best practice nel campo ESG. Leadership riconosciuta anche da CDP (ex Carbon Disclosure Project) e testimoniata dalla presenza della società nei principali indici e nelle più importanti classifiche internazionali, tra i quali: Dow Jones Sustainability Index, Bloomberg Gender Equality Index, ECPI, Euronext Vigeo Eiris, FTSE4Good, MIB 40 ESG, GLIO/GRESB ESG Index, MSCI e S&P Global 1200 ESG.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO