Italo treno viaggia sui binari della sostenibilità

Italo presenta il suo primo report di sostenibilità aziendale.

La sostenibilità ambientale viaggia su treni di NTV. “Italo”, infatti, ha presentato il report di sostenibilità aziendale dal titolo Sostenibilità. 

Documento di Sintesi, raccontando quanto fatto dall’azienda fino ad oggi in materia di ambiente, sicurezza, tecnologia, persone, governance, territorio e comunità.

La presentazione è stata fatta in occasione dell’inaugurazione della Lounge Italo Club di Venezia Santa Lucia, a cui hanno partecipato numerose personalità dello spettacolo presenti in Laguna in occasione della 75° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Il documento parte dai risultati raggiunti fin qui dalla società ferroviaria e illustra poi gli obiettivi futuri, a iniziare da quello che mira a raggiungere cinque dei Sustainable Development Goals lanciati dall’ONU con l’Agenda 2030.   

In materia di ambiente Italo è da sempre in prima linea: treni costruiti con materiali riciclabili fino al 98 per cento, tecnologia all’avanguardia che permette di ridurre le emissioni di CO2 nell’atmosfera rispetto ad altri mezzi di trasporto e riduzione costante della carta (ben meno 95 per cento dal 2015 a oggi) grazie all’introduzione di device elettronici in dotazione al personale che consentono così di snellire l’utilizzo di fogli stampati.

Tale report comprende anche tutto quanto messo in campo da Italo nel settore della sicurezza, con l’installazione a bordo di defibrillatori, nella valorizzazione e nella tutela del territorio italiano, con progetto di crowfunding per il restauro delle opere artistiche di Pompei, nella solidarietà sociale, con il sostegno di campagne di associazioni e onlus. 

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO