Kengo Kuma e Stefano Mancuso oggi al Padiglione Italia

Oggi alle 11.30 il Padiglione Italia della 17. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia ospita l’incontro tra l’architetto Kengo Kuma e il botanico Stefano Mancuso.

Al Padiglione dedicato alle comunità resilienti, il dialogo tra maestro giapponese dell’architettura organica e il professor Mancuso delineerà un manifesto per le città del futuro: come l’architettura e le piante possono definire l’urbanesimo che contrasta il cambiamento climatico, come l’architettura può aiutare la relazione uomo-natura, qual è la relazione tra edifici e botanica.

L’incontro è realizzato da Europa Risorse, piattaforma indipendente, e Pine Bridge Benson Elliot che a Milano stanno progettando Welcome, feeling at work, l’ufficio biofilico del futuro.

Welcome, progettato da Kengo Kuma and Associates, sorgerà nell’ex area Rizzoli, zona industriale vissuta nel passato ed oggi abbandonata, con l’intento di riqualificare l’intera zona e di diventare un catalizzatore capace di riunire persone e natura, per ottenere una migliore qualità di vita e di lavoro.

Con Kengo Kuma e Stefano Mancuso dialogano Antonio Napoleone, presidente di Europa Risorse, e Yuki Ikeguchi, partner di Kengo Kuma and Associates, designer di Welcome, feeling at work; modera l’incontro Alessandra Siviero, architetto e communication coordinator del progetto Welcome.

L’evento sarà trasmesso live sulle pagine Facebook di Welcome Milano e Resilient Communities

</>

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO