Roma Expo 2030. La Call for paper

L’Ordine degli Architetti PPC di Roma e provincia, in vista della Candidatura di Roma per Expo 2030, lancia una call for paper con cui invita gli iscritti a presentare propri contributi su specifici temi che saranno al centro del dibattito per l’organizzazione di un tavolo tecnico di confronto sulla Capitale in vista del grande evento internazionale.

Far sentire la voce di Roma e dei suoi progettisti per non mancare le sfide del futuro anche in considerazione degli importanti sviluppi strategici che la città sta pianificando.

Il Consiglio dell’Ordine condivide con gli iscritti l’iniziativa per un tavolo tecnico su architettura e progettazione della città durante gli Stati Generali che il Comitato di Candidatura sta organizzando per il prossimo 20 luglio a Torvergata.

È possibile candidarsi e condividere il proprio pensiero.
Sono previste quattro aree tematiche:
1 – Expo Roma a Torvergata come propulsore urbano in grado di rigenerare un vasto tessuto cittadino, attraverso nuove visioni progettuali e attraverso la futura riconversione dei padiglioni.
2 – Quali progetti per il turista della Roma nel 2030? Interventi urbani e architettonici da inserire nella candidatura per una città a misura di turista, accogliente e fruibile. L’Expo è in grado di modificare la società attraverso iniezioni di bellezza, per ricucire tessuti urbani ed esigenze storico – archeologiche?
3 – Sviluppo Roma. Come l’Expo può guardare alla città del domani, una metropoli dove, attraverso un rinnovato disegno urbano, dovranno coesistere le istanze sociali e le nuove forme dell’Architettura in grado di rilanciare Roma sulla scena internazionale.
4 – Mobilità Roma. Nuovi spazi sostenibili e innovativi andranno a configurare la metropoli del futuro e i luoghi del lavoro che cambieranno conformazione e struttura. Come trasformeranno gli spazi e la mobilità tra centro città e aree periferiche come quella di Torvergata?

La call intende raccogliere proposte/riflessioni/racconti.
Potranno essere inviati testi e una immagine rappresentativa.
I testi pervenuti (massimo 4000 battute) e l’immagine (29.7×42 formato jpg 300 dpi) saranno visionati dal gruppo di lavoro dell’Ordine e gli autori delle proposte più interessanti saranno coinvolti a partecipare insieme a ospiti di rilievo del mondo dell’architettura e di altri campi disciplinari durante gli Stati Generali.

Per partecipare è necessario inviare il contributo entro le ore 23:59 di giovedì 30 giugno p.v. 

Ordine degli Architetti PPC di Roma e provincia

Roma Expo 2030

L’Ordine degli Architetti PPC di Roma e provincia guarda avanti e si interroga sul futuro di architettura, professione, città. In vista della Candidatura di Roma per Expo 2030 si invitano gli iscritti a presentare propri contributi su specifici temi che saranno al centro del dibattito per l’organizzazione di un tavolo tecnico di confronto sulla Capitale in vista del grande evento internazionale.

 

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO

categorie illuminazione amazon

Comments on Roma Expo 2030. La Call for paper

Commenta per primo
Prego accedi per commentare