Illuminotecnica: arredare con la luce

Illuminotecnica: arredare con la luce

L’illuminotecnica permette di ricreare ambienti arredati con la luce creando effetti particolari a seconda delle varie esigenze

Illuminotecnica: il suo valore

L’illuminotecnica è la scienza tra tecnologia e design: si potrebbe definire come la possibilità di arredare anche solo con la luce. Un vero e proprio progetto di illuminazione artificiale che consente, attraverso la conoscenza di determinate circostanze, di unire insieme la tipologia di lampada, l’impiantistica, il risparmio energetico, la percezione luminosa dell’occhio umano, l’ergonomia di illuminazione, il comfort visivo il tutto integrato all’interno del contesto architettonico e di design.

Per ricreare la giusta atmosfera bisogna lavorare su un progetto di illuminotecnica secondo le specifiche esigenze richieste dal cliente. È fondamentale riuscire a cogliere la percezione ottimale della luce artificiale a seconda degli ambienti della casa. Occorre evidenziare quanta importanza bisogna conferirli poiché gli spazi abitativi sono vissuti soprattutto durante le ore serali.

Tutto ciò deve essere frutto di un’attenta analisi che integri la percezione luminosa. È importantissimo scegliere i colori senza lasciare angoli bui su soffitti bianchi in quanto creerebbe fastidiose ombre grigie scure. In effetti, un errato studio della luce, potrebbe rovinare una casa arredata anche dal miglior designer del mondo.

La cromoterapia per il bagno o la zona relax

La cromoterapia rappresenta un benessere quotidiano soprattutto se integrata all’interno del bagno. Si basa sul principio dei colori che possono influenzare il tuo umore. Sin dai tempi più remoti la scelta del colore delle pietre era un elemento per applicare importanti proprietà terapeutiche. Inoltre ad esse venivano conferiti anche profondi significati spirituali, un concetto abbastanza complesso per quel periodo.

Ecco perché oggi possiamo definire la cromoterapia una fonte di energia positiva il corpo ne assorbe le virtù attraverso gli occhi la pelle centri energetici. All’interno del bagno, dove l’acqua rappresenta il più importante simbolo di vita, di rigenerazione e di rinascita essere avvolti da un terapeutico fascio di luce vuol dire amplificare il benessere.

Tutto questo è possibile grazie a sofisticate tecnologie che integrano una serie di principi azionando l’intera gamma dei colori. Lo stesso principio si applica alla zona relax in quanto queste variazioni colorate permettono di ritrovarsi in uno stato di benessere allontanando qualsiasi tipo di problema.

Illuminotecnica: arredare con la luce
illuminazione bagno

La funzionalità della luce

Partendo dal presupposto che sarebbe indicato sfruttare al meglio la luce naturale, è necessario sempre avere una casa ben illuminata sia durante le ore diurne che notturne. Per questo motivo funzionalità e sicurezza devono integrarsi con il design permettendo di creare un progetto di illuminotecnica sapientemente studiato sulle esigenze di ciascuno.

La luce più fredda è perfetta in cucina dove si utilizzano utensili taglienti per poter garantire una migliore visione. Altrettanto nelle zone in cui si mangia, si lavora, si studia si legge. Gli stessi schermi devono essere sempre illuminati da una luce soffusa per evitare che gli occhi si affatichino ma attenzione a non creare fastidiosi riflessi frontali allo schermo.

Creare un indicazioni di strada in viale esterni, scale corridoi permette di generare una continuità con altri ambienti rendendoli allo stesso tempo molto sicuri.

Illuminotecnica: arredare con la luce
ARTICOLO SEGNALATO DA 
Modern Green House (adanetwork.it) 
categorie illuminazione amazon

Comments on Illuminotecnica: arredare con la luce

Commenta per primo
Prego accedi per commentare