Estetica e pragmatismo: Esagono di Platek

Esagono (design Maurizio Quargnale) è una barra dalla forma lineare esaltata dalla sezione esagonale la cui forma scompare per far posto alla luce, che diventa elemento caratterizzante dalla presenza discreta.

Adatta sia a soluzioni esterne che interne, riesce a valorizzare l’architettura, anche durante il giorno, per il suo effetto luminoso carezzevole e seducente.

Un prodotto studiato per garantire la massima trasversalità di applicazione e d’uso. Un risultato ottenuto grazie a un lungo processo di ricerca come nelle note di Platek che da sempre indaga il rapporto tra l’uomo e l’ambiente. E in Esagono trova il giusto equilibrio nella quantità di luce necessaria per esaltare gli spazi; una luce complice per vivere gli ambienti in maniera assolutamente innovativa, siano essi complessi residenziali, patrimoni artistici o aree verdi.

Le possibilità applicative di Esagono sono praticamente infinite visto che, sebbene venga definita lampada da installazione, è da considerarsi lampada portatile che può essere utilizzata a seconda delle necessità.

La luce esplode, diventa protagonista nella modularità di interpretazione, persino in maniera insolita, potendo appendere Esagono a rami o funi grazie all’apposito accessorio, o diventare indicatore di camminamento grazie all’accessorio a picchetto che lo trasforma in lampada da terra, o ancora con due staffe laterali può essere fissato a parete e illuminare una porzione di architettura oppure può diventare un elemento che scompare nel verde con la nuova finitura Green Forest.

Esagono è anche orientabile, garantendo effetti di luce diffusa o asimmetrica. Un progetto complesso ma duttile, facilmente applicabile a ogni richiesta grazie anche alle due diverse lunghezze.

Il progetto è stato studiato a lungo per garantire la massima funzionalità di materiali e finiture altamente performanti per resistere agli agenti esterni. Il corpo in lega di alluminio primario estruso viene sottoposto a trattamento di anodizzazione galvanica e verniciato eseguendo un processo a doppia mano in linea (fondo a base epossidica e tinta a base poliestere), il quale permette di creare un unico strato protettivo ad alto spessore. Questo crea una barriera contro gli agenti atmosferici e raggi UV, permettendo di raggiungere altissime performance di resistenza alla corrosione in nebbia salina.

Esagono, già disponibile in finitura bronzo, grigio o Green Forest aggiunge alla scelta il nuovo Rose Ballerina che lo porta a connettersi con il mondo living: un delicato color pastello studiato dall’ufficio R&D dell’azienda che idealmente prolunga le sfumature del tramonto anche dopo il calar del sole.

categorie illuminazione amazon

Comments on Estetica e pragmatismo: Esagono di Platek

Commenta per primo
Prego accedi per commentare