Sun – Light of Love. Una sospensione scenografica, illuminata e illuminante

light

390 raggi di metallo, separati l’uno dall’altro, danno vita a una lampada a sospensione molto scenografica. Si è ispirato alle foto scattate dai satelliti, Tord Boontje, nel disegnare per Foscarini Sun – Light Of Love, ma anche ai potenti effetti di luce di tanta scultura e architettura barocca.

Sun – Light of Love, presentata durante Euroluce 2019, è un oggetto fortemente scenografico, illuminato e illuminante. Oltre alla sua particolarissima luce d’ambiente – morbida e diffusa grazie al gioco di riflessione sui raggi che la fanno rimbalzare – proietta un’intensa luce d’accento sul piano sottostante.

Le due varianti colore caratterizzano diversamente la lampada. Il bianco evoca suggestioni scandinave e la naturalità di forme floreali; l’oro esprime tutta la sua potenza solare.

Sun – Light Of Love è una presenza scultorea e dal forte impatto: gratifica sia razionalmente che sensorialmente. Sopra un tavolo, trasmette subito identità a uno spazio.

Ho voluto portare il sole all’interno, dentro la casa, dentro gli spazi. Sun – Light of Love è un oggetto che – come il sole – non si sa bene dove inizi e dove finisca, non traccia una separazione chiara tra un dentro e un fuori: ha una presenza geometrica ma al tempo stesso molto fluida, organica”  Tord Boontje.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO