Dialogo costante tra luce, spazio e paesaggio. Telmotor per l’azienda vinicola Prapian

Tra le colline del Prosecco DOCG Valdobbiadene e precisamente a Tarzo sorge l’azienda vinicola Prapian della famiglia Sacchetto, che è stata recentemente ampliata e dotata di una nuova cantina.

Per quanto riguarda l’illuminazione, la squadra Light Consulting di Telmotor, in collaborazione con Noform Studio Architetti, è riuscita a trovare le soluzioni illuminotecniche ottimali in una ricerca costante tra luce, spazio e il meraviglioso paesaggio circostante.

dialogo

Punto di forza del progetto è stato quindi la valorizzazione degli ambienti di questa nuova cantina sia dal punto di vista estetico che funzionale. L’obiettivo era quello di trovare un rapporto armonico tra interno ed esterno, tra luci e ombre, tra architettura e natura, attraverso soluzioni illuminotecniche poco invasive.

dialogo

Particolare attenzione è stata rivolta all’illuminazione del corpo centrale vetrato, dedicato alle degustazioni, affacciato su di una splendida valle: suggestiva durante il giorno, ma molto buia nelle ore notturne. Oltre a questo edificio principale Telmotor ha illuminato anche la zona di accesso, la reception e gli uffici.

Per l’azienda vinicola Prapian sono state quindi progettate le soluzioni più adeguate per ottenere una luce elegante e raffinata, valutando con precisione la scelta di posizioni, intensità e temperature di colore. Un intervento che ha colto l’anima della committenza e dimostra come Telmotor Light Consulting sia in grado di progettare gli spazi attraverso la luce, definendone la personalità.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO