Façade lighting. Linea Light Group illumina Palazzo Doglio

Poco distante dal centro storico di Cagliari, si trova l’hotel Palazzo Doglio, circondato da alcuni dei siti culturali più interessanti della città, come Piazza San Cosimo e la Chiesa di San Lucifero.

Il palazzo è stato oggetto di un recente progetto di riqualificazione, che ne ha conservato lo spirito autentico degli anni ’20, a partire dalla facciata esterna passata da un giallo acceso a un colore più elegante, studiato appositamente per risultare coerente con il complesso e per dare un tocco di contemporaneità e immediata riconoscibilità a tutto l’insieme. Di pari passo, lo studio della luce che all’interno del progetto gioca un ruolo da protagonista e funge da filo conduttore tra i vari elementi di rinnovamento. Partendo da un contesto in cui l’illuminazione notturna era un elemento quasi assente, utile solo alla circolazione stradale, è stato creato un ambiente dove l’illuminazione contribuisce a ricondurre l’area all’interno delle dinamiche di vita della città.

Il progetto illuminotecnico, e in particolare quello di façade lighting, ha visto l’utilizzo di numerose soluzioni firmate Linea Light Group con l’obiettivo di valorizzare l’insieme dell’edificio e i suoi dettagli. Il proiettore Periskop, ad esempio, è stato installato per l’illuminazione della facciata esterna del palazzo e anche per quella che dà sulla Corte, diventata oggi, a seguito del progetto di riqualificazione, una piazza pubblica. Il design discreto e le linee minimali rendono Periskop l’apparecchio ideale per enfatizzare i dettagli in modo elegante. A completare, gli uplight Suelo utilizzati per enfatizzare i due ingressi, sia quello principale lato strada che quello interno alla Corte.

Sempre nella Corte, per l’illuminazione dei balconi, le lampade a parete Vedette a singola emission sottolineano i dettagli e creano eleganti giochi di luce. I profili lineari Paseo e Thin66, entrambi in versione RGBW, sono stati installati all’ingresso dell’hotel nella Corte per la creazione di scenari luminosi. Normalmente utilizzati in bianco, in occasione di particolari celebrazioni, vengono programmati per dare vita a suggestivi effetti scenici. A completare l’illuminazione della Corte interna, gli uplight Orma usati come camminamento alla base delle colonne poste lungo il perimetro, e i proiettori Prolamp con protocollo Dali per dimmerare la luce e creare scenografie luminose in occasione di eventi particolari.

Le soluzioni di Linea Light Group trovano applicazione anche nel progetto d’interior dell’hotel. In particolare, nei corridoi e per l’illuminazione generale delle camere sono stati scelti i downlight Cob44: molto discreti, si adattano ai diversi ambienti assicurando un’illuminazione omogenea e diffusa. Per illuminare l’ingresso alla camera è stato installato il downlight Nitum mentre per gli effetti scenografici all’interno delle stanze, Picrol, il faretto da incasso pratico e discreto, con flangia rotonda e disponibile in diverse finiture e con diverse ottiche.

Nella spa e nella sala fitness, si trovano i downlight da incasso Gypsum usati per il desk reception e per l’illuminazione generale; l’uplight Beret per le pareti; nelle sale relax, la luce confortevole è assicurata grazie al faretto da incasso Quantum. Nella sala fitness è stato utilizzato il proiettore Optus, versatile con ottiche intercambiabili e accessori per il controllo dell’emissione e dell’abbagliamento, che assicura un’illuminazione pulita e precisa. Infine nel Teatro all’interno dell’hotelsono stati installati dei proiettori Iris67 con protocollo Dali per l’illuminazione della platea e per creare effetti di luce scenografici. Cob44 è stato scelto per le parti comuni mentre Tara per le sale riunioni presenti all’interno del teatro stesso.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO

categorie illuminazione amazon

Comments on Façade lighting. Linea Light Group illumina Palazzo Doglio

Commenta per primo
Prego accedi per commentare