Firma italiana per la nuova sede di LinkedIn Parigi

firma

Spazi inusuali, una sala teatro, un giardino sospeso la postazione per il dj set: LinkedIn Parigi mostra la sua nuova sede realizzata tenendo in considerazione i valori globali della marca, ma soprattutto l'identità locale, le peculiarità che contraddistinguono il modus operandi francese nello sviluppo del social network dedicato al mondo business.

Tutto frutto della creatività di uno studio architettonico italiano, Il Prisma, e di un progetto che riflette i valori globali della marca combinata con l'anima e i valori locali.

In questo ampio ambiente di 3000 mq (su tre piani), in cui lavora un team di 120 giovani professionisti, creativi e sportivi, trovano quindi spazio postazioni di lavoro e sale riunioni che rappresentano l'approccio e la mentalità francese. Troviamo quindi aree progettate come se fossero piccole boutique parigine,”Détails de style” che rappresentano lo charme e l'eleganza dell'haute couture e dello stile Francese, un giardino sensoriale, “Idèe de parfum”, icona delle essenze e dei sapori che arricchiscono profumi, vini e la gastronomia tra le più esclusive al mondo, un caffè letterario - così emblematico della Ville Lumière - dove condividere le best practice e celebrare i successi ma anche gustarsi un aperitivo. E ancora, una l'agorà, “Symphonie visuelles”, immagine delle visual performances dove fare festa e raccogliersi per le conferenze, ma anche dove si nota una postazione per il dj, e aree dedicate alla musica moderna con atmosfere più urban electro e un'area icona dei contrasti in architettura e design tra tradizione e ipermodernismo; infine abbiamo anche un luogo per il relax più intimo e nascosto, “Univers parallèles” espressione del mix culturale a cui si accede attraverso un portale segreto che si apre solo tirando un libro, proprio come nei film. Senza dimenticare l'attenzione ai consumi energetici, un'approfondita ricerca sui cinque sensi che ha portato alla scelta dei materiali, delle essenze diffuse, l'acustica attentamente controllata per 66 postazioni di lavoro fisse e 29 aree differenti dove non si esprime un modo di lavorare tradizionale.

A realizzare tutto questo è stata la creatività italiana dello studio Il Prisma a cui è stato chiesto di raccontare i valori internazionali di LinkedIn senza perdere l'identità francese, e che ha disegnato la nuova sede parigina grazie al suo metodo di progettazione partecipata Redefine Your Habits. E il progetto di Parigi è piaciuto talmente che Il Prisma, che già aveva realizzato la sede di Milano della multinazionale, ha ricevuto l'incarico di immaginare le nuove sedi in Germania, a Monaco di Baviera, e in Spagna, a Madrid, completate anche loro in questi giorni.

Tutto è cominciato ascoltando il management francese e i focus group di dipendenti di LinkedIn con l'obiettivo di raccontare l'azienda statunitense ma anche la specificità locale e nazionale di chi lavora per LinkedIn Parigi, sfuggendo dai facili cliché rappresentati dalla Tour Eiffel o dai Macaron. Nell'ottavo Arrondissement al 41 di rue Du Rocher, nascosti dentro uno classico edificio di metà Ottocento, si sviluppano i nuovi uffici della società internazionale. LinkedIn già occupava il sesto e il settimo piano dello storico edificio, ma necessitava di ulteriori spazi e ha indetto nel 2014 una gara internazionale tra tre studi tra cui appunto Il Prisma, la cui proposta è risultata vincente.

Siamo partiti – spiega Stefano Carone managing partner dello studio Il Prisma – con l'idea di raccontare il progetto con una metafora che potesse raccontare i valori globali della marca, l'attività e la filosofia: il concept, quindi, rappresenta una nuova concezione di ecosistema: come nell'ecosistema ogni elemento è fondamentale per la crescita dell'ecosistema stesso, creando nutrimento ed energia, così i membri di LinkedIn trovano nutrimento e supporto nel far parte del network attraverso la condivisione, training, conoscenza etc”.

I nuovi uffici di LinkedIn Parigi rappresentano quindi “the worksphere ecosystem”, concept che riflette i valori globali della marca come trasformazione, collaborazione, eccellenza e l'importanza di ogni membro, combinata con l'anima locale, l'orgoglio, la passione e l'amore.

È un progetto speciale perché vuole rappresentare il valore stesso del brand di LinkedIn e la dinamica della coltivazione e dello sviluppo del talento coniugato con l'essere francesi nel ventunesimo secolo. Ma soprattutto i colleghi francesi di LinkedIn che non hanno trovato posto nella nuova sede hanno richiesto e ottenuto che anche gli altri uffici più tradizionali al sesto e settimo piano dell'edificio parigino fossero ripensati con la stessa filosofia dallo società di architettura italiana.

Il contesto a forma di anello – aggiunge Stefano Carone – con aree slegate, sono diventate l'opportunità per raccontare una storia legata al brand di LinkedIn. “The worksphere” è progettato per rappresentare la trasformazione delle attitudini delle persone in eccellenze; le differenti workspheres supportano i membri a lavorare sulle loro capacità, a condividere e crescere insieme come team per raggiungere risultati sempre migliori sia dal punto di vista professionale che di relazioni interne. Siamo riusciti a rappresentare una metafora progettuale che unisce il crescere e il connettere talenti con Parigi, la sua personalità e la sua vitalità. Così abbiamo creato delle zone tematiche autonome suddivise tra aree lounge e lavoro, tra loro comunque dipendenti ed immerse in un design che si riferisce in maniera non esplicita ai valori che abbiamo riconosciuto in Francia e nei dipendenti di Linkedin”.

L’applicazione della metodologia “Redefine Your Habits” ha permesso l’identificazione di un modello di progettazione unico per LinkedIn, che poi è stato applicato nelle differenti sedi di LinkedIn realizzate da Il Prisma. Per ogni sede sono emersi i valori condivisi da tutti i membri, che guidano a livello globale il brand ma che percepiti localmente assumono differenti sfumature a causa delle culture, abitudini e bisogni dei singoli team. Un’unica visione globale quindi, con gradazioni locali. Quattro differenti nazioni e culture, con quattro approcci, attitudini e filosofie lavorative differenti.

Così non deve stupire che l’ufficio di LinkedIn Monaco (1640 mq per circa 80 dipendenti) è stato disegnato come “The DACH Gate”, un portale metaforico che costituisce un assetto strategico per lo sviluppo economico e culturale del territorio. “The DACH Gate” rappresenta un nuovo modo per sviluppare gli aspetti culturali ed economici della regione con l’obiettivo di creare eccellenze. Sono stati selezionati sei temi principali con l’aiuto del team locale per sviluppare l’unicità di quest’area, ma è la reception a rappresentare i valori globali del brand attraverso l’immersiva arrival experience che mostra un tocco locale. Per la sede di Monaco Il Prisma ha immaginato uno spazio centrale che connette all’area break dove i materiali naturali sono integrati con applicazioni moderne e per arrivare a concepire un'iconica casa sull’albero “Alpine chic” che diventa lo spazio dedicato agli informal meetings.

La cultura spagnola, invece, è un mix di tradizione e innovazione, dove abitudini convenzionali coesistono con modi rivoluzionari di pensare e lavorare. Se il sole è il cuore riconosciuto e immaginifico della cultura spagnola, allo stesso modo il concept per la sede di LinkedIn Madrid (650 mq per 41 dipendenti) è “The working solar system”. Questo concept si basa sull’approccio alla vita, alla filosofia e al comportamento: sono state quindi selezionate insieme al team locale le attitudini regionali che stanno trasformando l’economia del Paese. Tutto ruota attorno al “El Patio de Luz”, il cuore luminoso del concept, il luogo per le relazioni e la condivisione, in cui la gente può stare insieme come colleghi, ma divertendosi in famiglia.

L’Italia ha la capacità di adattarsi alle situazioni che si evolvono pur mantenendo vive le proprie tradizioni. E Milano, che è la più internazionale delle città italiane, collegata alle capitali europee e al mondo degli affari e al contempo simbolo delle eccellenze locali in tutto il mondo, rappresenta al meglio questo peculiare genio italiano. Quindi gli uffici di LinkedIn Milano (740 mq per 33 dipendenti) sono stati progettati attorno alla metafora dei “luoghi di trasformazione”, ovvero degli ambienti in cui materie prime composte da talento puro vengono trasformate in valore, sia da un punto di vista commerciale sia per quanto concerne le ambizioni dell’intero paese in materia di eccellenza produttiva. La sede di LinkedIn Milano mostra un ambiente fortemente caratterizzato dai valori globali del brand: interconnessione, trasformazione, tecnologia digitale. L’esperienza all’arrivo riflette il dinamismo della città sottilmente associato all’esperienza stessa del brand, ma poi il richiamo più evidente alla milanesità lo si raggiunge nello spazio chiamato “il Teatro”, in cui gli archetipi del palco italiano si trasformano in una moderna area All'Hands e in ambiti dedicati alla socializzazione e al relax ed eventi.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO

Ro&Ro Electric Elettronics Amazon Store

Amazon Elettronica Ro&Ro Electric

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva