Illuminazione urbana, i nuovi percorsi della luce

L’illuminazione urbana segue nuovi percorsi. Illuminare bene la città oggi è un’operazione impegnativa e importante, perchè il tessuto urbano è fatto di molte realtà differenti: strade, snodi, attraversamenti, strade interne e grandi raccordi.

Ad Albertslund una cittadina industriale alle porte di Copenhagen è attivo da più di quattro anni il progetto DOLL (Danish outdoor lights lab). Un laboratorio a cielo aperto dove si sperimentano più di 80 differenti sistemi di illuminazione urbana. I lampioni a LED sono tutti in rete Wi-Fi e permettono i controllare e regolare l’intensità luminosa in base alla luce ambientale, al momento della giornata e alla rilevazione di presenze.

albertslund

Molte sono le tipologie e le modalità d’illuminazione, ma tutte si misurano con due parametri fondamentali: sicurezza e sostenibilità.

La sicurezza è sicuramente il tema principale quando si parla di illuminazione urbana. In una recente indagine un italiano su due ha dichiarato di aver provato una sensazione di insicurezza a causa della scarsa illuminazione. Anche per questo l’illuminazione delle periferie e delle strade extraurbane è sempre di più una delle priorità delle amministrazioni comunali. La nuova illuminazione a LED permette di realizzare  di potenziamento dell’illuminazione ad alta efficienza. Il che significa avere più luce senza far salire la bolletta del consumo energetico.

In tema di sicurezza i nuovi sistemi di illuminazione possono offrire anche altri vantaggi, come per esempio l’integrazione con telecamere o l’installazione di sensori che possono far aumentare la luce al passaggio delle persone. Anche l’alta resa del colore che permette di vedere meglio la persona che si incrocia, come dimostrano studi specifici, può aumentare il senso di sicurezza dopo il tramonto.

La sicurezza riguarda anche la circolazione stradale. In città si moltiplicano i percorsi differenziati per automobilisti, ciclisti e pedoni e  le norme più recenti hanno innalzato gli standard richiesti per illuminare le strade, specialmente nei punti più sensibili, come incroci e passaggi pedonali.

Disano illuminazione ha nel suo patrimonio aziendale moltissime case history a riguardo, molte esperienze acquisite in questi anni di innovazioni di prodotti stradali, riprogettati in versione green. L’esperienza nel settore illuminotecnico dell’azienda che garantisce l’alta qualità delle prestazioni si unisce a un gusto estetico tipico del made in Italy per realizzare prodotti di arredo urbano di grande effetto. 

IMG_4093
 
aura_disano
 
IMG_4095
 
IMG_4097
 
Torcia_disano
La sostenibilità dell’impianto di illuminazione con il contenimento dei consumi e la corretta distribuzione della luce, senza dispersioni verso l’alto è un obiettivo ambientale di alto valore. Il risparmio energetico è ottenuto con sorgenti LED a basso consumo e con l’impiego di sistemi smart di controllo e gestione sempre più sofisticati. Per tenere il passo di queste nuove richieste di mercato le aziende produttrici devono offrire prodotti performanti e soprattutto affidabili, in grado di mantenere tutte le promesse delle nuove tecnologie.

Termoli_lungomare1
Termoli_lungomare2
Termoli_lungomare3
Termoli_lungomare4
Termoli_lungomare5
Termoli_lungomare6
Termoli_lungomare7
Visconti_LED_disano