Innovativa e futuristica. L’illuminazione della Banca Raiffeisen a Stabio

La nuova sede della Banca Raiffeisen, a Stabio in Canton Ticino ha una forma ortogonale in linea con gli edifici industriali circostanti, mentre la sua architettura è simbolo di novità e modernità: una combinazione perfetta di linee morbide e rette, curve e spigoli.

Il progetto illuminotecnico, curato dal Lighting Designer Stefano Dall’Osso e dal suo team, ha interessato sia l’interno che l’esterno della struttura.

Luce che esalta il valore architettonico della struttura

innovativa
innovativa

Sui percorsi delle rampe esterne, invece, sono stati posizionati apparecchi da incasso di forma circolare con IP67, temperatura colore 2900K, resa cromatica CRI≥85 e distribuzione luminosa diffusa e omogenea su tutta la superficie, in grado di conferire particolare suggestione a queste aree durante le ore notturne.

Il giardino e gli alberi, infine, sono illuminati da un apparecchio calpestabile ad incasso pavimentazione di dimensioni Ø280xH250mm, con cassaforma in polipropilene per l’installazione, con 9 LED di potenza 27W 230V, una temperatura colore di 3200K e una apertura di fascio di 28°, che richiama le forme geometriche utilizzate per delineare l’area verde che circonda la sede.

Lo studio illuminotecnico dedicato al progetto ha voluto principalmente esaltare il valore architettonico innovativo e futuristico della struttura, anche durante le ore notturne. Per questo sono stati scelti apparecchi che si integrano perfettamente con l’edificio e ne evidenziano gli elementi strutturali. Tutte le sorgenti luminose impiegate, inoltre, sono caratterizzate da tecnologie LED di ultima generazione al fine di massimizzare l’efficienza energetica con il minimo impatto ambientale. L’edificio è infatti certificato secondo i parametri energetici dello standard svizzero Minergie.

Illuminazione degli interni per il massimo comfort visivo

innovativa
innovativa

Negli spazi interni dell’edificio, sono state utilizzate delle speciali e versatili soluzioni lineari ad incasso con IP40, temperatura colore di 3000K e CRI≥90, per una distribuzione luminosa diffusa e omogenea su tutta la superficie. Tale scelta illuminotecnica è in grado di accompagnare l’alternanza di dettagli smussati e spigolosi che caratterizza l’intera struttura, garantendo, grazie alla sua continuità, che il cliente si senta guidato tra i diversi spazi dell’edificio.

Particolare attenzione è rivolta anche al comfort visivo di coloro che trascorrono diverse ore all’interno degli uffici, con un’illuminazione ad alta resa cromatica e con una temperatura colore con luminanze ben bilanciate al fine di prevenire lo stress visivo e garantire il benessere della vista.

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO