Un’installazione nel bosco, fra natura e tecnologia

un’installazione
Ling-Li Tseng, “The Search of The Glow”, installazione temporanea (courtesy photo: Ling-Li Tseng)

 

L’artista e designer Ling-Li Tsengha realizzato con l’installazione “The Search of The Glow” la sua personale interpretazione dell’interazione con la dimensione naturale della vita di un bosco in forma di scultura luminosa dinamica radiante .

L’installazione infatti concretizza ai nostri occhi l’idea di una forma ibrida fitomorfa che sembra respirare nella nebbia attraverso l’emissione luminosa radiante prodotta da sottili stripLED collocate sulle facce interne delle doghe intrecciate che ne formano la struttura.

un’installazione
Ling-Li Tseng, “The Search of The Glow”, installazione temporanea, dettaglio (courtesy photo: Ling-Li Tseng)

 

La definizione del concept ricorre infatti all’utilizzo di doghe in legno curvate, che danno all’installazione la forma tridimensionale di una sorta di guscio vuoto, e unisce la tecnologia della fabbricazione mediata attraverso processi di modellazione digitale di stampa 3D alle metodiche artigianali della lavorazione tradizionale degli elementi in legno curvati.

In questo padiglione temporaneo progettato per il bosco, che l’artista immagina come luogo ideale di incontro e mediazione fra mondo naturale e mondo artificiale, il visitatore può così compiere la sua personale esperienza di ricerca del valore essenziale dello ‘splendore’ e del calore vivo che sta alla base della nostra appartenenza comune quali abitanti della biosfera.

L’opera è stata realizzata dall’artista in collaborazione con lo studio di design Serendipitiy Studio

Guarda il video

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO