Design e creazione artistica

design
Collezione “Apollo”, Achille Salvagni (Photography: Paolo Petrignani)

Achille Salvagni è forse uno degli ‘influencer’ più originali e innovativi nel campo dell’Interior Design di alto profilo. Attento fin dagli inizi della sua carriera a Roma con l’attività del suo studio Achille Salvagni Architetti, un’attività rivolta a raccogliere gli stimoli dell’alfabeto classico dell’architettura in contemporanea alle provocazioni dirompenti dell’avangardia, il suo lavoro di ricerca è sempre stato condotto attorno al confine visibile fra Design e unicum artistico.

E un incontro del genere è nuovamente accaduto nel suo showroom-atelier di Londra fino al 7 settembre 2018 con la nuova collezione “Apollo”, liberamente ispirata al design visionario proposto nell’immagine degli oggetti e degli ambienti della science fiction degli anni ‘60 e in particolare da quel capolavoro assoluto nella storia del cinema,  “2001: A Space Odissey” di Stanley Kubrick.

L’idea del viaggio spaziale all’interno di una capsula è la prima percezione raccolta dall’osservatore, poi all’interno dello showroom, la presenza degli oblò segna la qualità di una dimensione sospesa dello spazio. Il visitatore troverà qui il lampadario ‘Spider’ a sei braccia, in fusione di bronzo patinato bianco e onice retroilluminato, vicino ai tavolini ‘Emerald’ e ‘Menhir’. Queste forme si affiancano alla nuova lampada da parete ‘Bubbles’, alla presenza di un tavolino in pietra e alle poltrone ‘Papillia’.

design
Collezione “Apollo”, Achille Salvagni (Photography: Paolo Petrignani)

l riferimenti alla nostra esperienza e alla futura conoscenza dello spazio sono presenti nella materia di questi oggetti e rappresentano l’aspettativa fortemente compartecipe e collaborativa del designer nei confronti di una stagione di esplorazioni spaziali ormai alle porte.

A Londra, Achille Salvagni Atelier è al numero 12 di Grafton Street, Mayfair

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SULL'ARGOMENTO